Genesi della coda alta, senza imperfezioni, molte emozioni di Jennifer Lopez

L'hairstylist delle celeb ci spiega come realizzare a regola d'arte l'iconico high ponytail di JLo.

Alcune volte ama lasciare sciolta la sua lunga chioma ondosa e dorata, altre volte le piace rendere ancora più misterioso il suo sguardo magnetico con un maxi ciuffo, altre ancora si diverte a disciplinare i suoi capelli "costringendoli" in un liscio bon ton, ma l'acconciatura più iconica di Jennifer Lopez rimane la sua coda alta, ma non troppo. "La coda è diventata acconciatura dopo essere stata per anni la soluzione perfetta per mandare le bambine a scuola. Facile, veloce e d’effetto", spiega Enzo Angileri, hair stylist tra i più quotati e stimati a Hollywood nonché vincitore, tra i vari premi, di un Guild Award 2016 nella categoria Best Contemporary Hair per lo spot pubblicitario J’Adore di Christian Dior con Charlize Theron. "Per le stesse ragioni, usata già nella versione mezza coda negli anni ‘60 da personaggi del cinema, è poi diventata quasi un fresco simbolo di libertà, fino a trasformarsi in una pettinatura iconica con celebrity come Brigitte Bardot, Madonna, Ariana Grande o Jennifer Lopez. Acconciatura estremamente versatile e pratica la coda è perfetta se si ha poco tempo a disposizione, ma allo stesso tempo è elegante, sexy, casual, giovanile, simpatica e sbarazzina e sta bene a tutte le età".

Getty Images

Come si realizza la coda di Jennifer Lopez? "A volte richiede il trucco di aggiungere una coda all’interno della coda, mentre la si prepara, per ottenere un risultato un po’ più ricco e un movimento maggiore, proprio per il peso", prosegue Angileri. "Quella di JLo è la scelta di texture che io suggerisco e preferisco: liscia e lucida. Per realizzarla è necessario applicare una mousse, del gel, della cera o un altro prodotto che aiuti a tirare bene indietro i capelli, portandoli all’altezza desiderata fino a creare una perfetta diagonale con il mento. Consiglio di non scendere mai al di sotto, a meno che non ci si prepari per una festa in costume anni '80. Quando i capelli sono tutti riuniti nella posizione desiderata, legateli con un paio di elastici di qualità, senza parti metalliche per non rovinare i capelli. A questo punto, pettinate tutti i capelli dirigendo il pettine dal viso fino al punto di incontro con la coda, per un effetto super tight. Si può poi prendere una piccola ciocca sotto la coda, bagnarla per renderla più malleabile e arrotolarla intorno alla base per nascondere l’elastico, fissandola con una forcina in modo che non si srotoli. Le possibili varianti dipendono dall’altezza, da valutare in base al viso - quella bassa, dietro al collo, personalmente la sconsiglio sempre - o da possibili evoluzioni, come quella che, arrotolata e fissata, si trasforma in un ballet bun. Sta bene soprattutto a chi a un viso ovale e un profilo classico", conclude Angileri.

Getty Images
This content is imported from {embed-name}. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito