Unghie fragili: cause e cure efficaci

Scopri le cause delle unghie fragili e vedi quali possono essere le cure efficaci per renderle forti e pronte per una manicure perfetta

unghie fragili cause e rimedi
Getty Images

Unghie fragili, che si sfaldano, unghie deboli od opache, unghie che si spezzano. Un problema molto comune che può essere eliminato con facilità.

Le nostre unghie sono composte sostanzialmente da una proteina essenziale che ci aiuta ad avere una corretta crescita e formazione: la cheratina.

Inoltre, è necessario un buon apporto di vitamine per mantenerle in buone condizioni: le vitamine A, B, C eccetera, così come una adeguata quantità di minerali e aminoacidi solforati che si possono trovare per esempio nei grassi vegetali.

Unghie fragili cause

Passiamo in rassegna i principali problemi di cui soffrono le nostre unghie fragili che si sfaldano e i migliori rimedi. Le patologie più comuni sono molteplici. Le linee Beau, ad esempio, sono piccole depressioni che appaiono sulle unghie, di solito dopo una malattia quando abbiamo le difese deboli e basse.

Le unghie fragili, che si rompono facilmente, sono dovute all'invecchiamento, ma più spesso sono causate da alcune malattie. A volte, quando le nostre mani sono esposte all'umidità o anche a un eccessivo uso dello smalto le unghie possono facilmente sbucciarsi.

Getty Images

C’è poi la crescita di funghi: le unghie cambiano colore, forma e consistenza. Le infezioni batteriche possono causare dolore sotto l'unghia e attorno ad essa, sono processi molto fastidiosi che possono addirittura causare la perdita dell’unghia.

Anche un cattivo funzionamento della tiroide può essere una causa. Infine le macchie bianche sulle unghie, chiamate anche leuconichia: ci sono molte idee sbagliate su queste macchie, come ad esempio che sono causate dalla mancanza di calcio.

Non è vero, è fondamentalmente a causa di piccole lesioni che compaiono quando nell’unghia si è verificato in precedenza un processo infiammatorio o un trauma alla matrice, che fa si che la cheratinizzazione sia anormale.

Unghie fragili cure efficaci

Per le unghie fragili rimedi ce ne sono tanti. A questo punto cerchiamo di dare una risposta alla domanda su come rafforzare le unghie. La risposta è semplice: con una dieta appropriata di vitamine essenziali.

Vitamina B: ottima non solo per le tue unghie, ma anche per i capelli. In questo caso si raccomanda sempre lievito di birra e i suoi derivati. Inoltre, è possibile consultare il medico per le capsule.

Vitamina A: grazie al betacarotene la riconosci immediatamente, grazie al pigmento rossastro: presente su carote, fragole, frutti di bosco, pomodori, peperoni e zucche. Importanti anche i minerali.

Se includi legumi nella tua dieta le unghie ringrazieranno: sono una fonte di ferro, calcio e iodio. Nocciole, mandorle e noci sono utilissime. Patate e melanzane sono ricche di zinco, e sono essenziali per la sintesi del collagene e la formazione delle unghie. Assicurati di includerle nella dieta.

Unghie fragili rimedi naturali

L'olio d'oliva e il succo di limone: fai un massaggio sulle unghie con una semplice preparazione con un cucchiaino di olio d'oliva mescolato con qualche goccia di succo di limone, bagna un batuffolo e idrata le unghie con il liquido, almeno due volte a settimana.

Il sale marino: mescola due cucchiaini di sale marino con 2 gocce di succo di limone, aggiungi un cucchiaio di germe di grano (ideale per unghie sane), poi mescola con un po' di acqua tiepida (meno di mezzo bicchiere). Tieni le dita ammollo da 10 a 15 minuti, fallo due volte a settimana e noterai i risultati.

Birra e aceto di mela: un rimedio ugualmente efficace e molto semplice per unghie fragili. Riscalda un quarto di tazza di olio d'oliva, mescolandolo con una pari quantità di aceto di mele e mezzo bicchiere di birra. Una volta preparato, immergi le unghie in questa miscela circa 15 minuti per ottenere un nutrimento.

Quale che sia la scelta del metodo per rendere le unghie più resistenti la cosa importante è essere coerenti ed eseguirlo almeno due volte alla settimana e sempre di sera. Se si aggiunge ad esso una dieta corretta, evitando le cattive abitudini come quella di mangiarsi le unghie, vedrete come la situazione migliorerà gradualmente.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Makeup