Top coat: cos'è e come mettere lo smalto trasparente per una manicure perfetta

L'esperto spiega come e perché usare questo prodotto dalla doppia funzione.

Unghie perfette e vestite di smalti dalle nuance di tendenza. Ma come fare durare il colore e la lucentezza più a lungo? Con il top coat, un prodotto che si applica come ultimo step di una manicure a regola d'arte e che ha la doppia funzione di lucidare e proteggere. Abbiamo incontrato Luca Gonzini, proprietario e ideatore di Fedua, per saperne di più.

Cos'è e cosa contiene il top coat?
Non è altro che una finitura trasparente e protettiva di un qualsiasi sistema di smalti che ha la funzione di proteggere lo stato di colore sottostante, allungarne la durata e mantenerlo brillante più a lungo. Come per lo smalto colorato o una base trasparente, è un insieme formulativo di solventi, resine e altri materiali. In base alla tipologia e al risultato che si vuole ottenere, le formulazioni vengono poi arricchite con altri elementi, ma questo avviene più spesso per le basi.

Ce ne sono di diverse tipologie?
Sì. Ci sono i top coat più classici e tradizionali e poi ci sono quelli di nuova generazione che si collocano a metà tra un top coat tradizionale e un top coat per gli smalti semipermanenti che necessitano, invece, di lampade UV o LED.

Si può mettere anche come base?
Dipende da che tipo di top coat si utilizza. I top coat più semplici e tradizionali sì. Utilizzare invece quelli che reagiscono con la luce per poi coprirli con uno strato di colore avrebbe poco senso poiché non essiccherebbe nella maniera corretta.

Perché usarlo?
È consigliato e utilizzato per rendere lo smalto più brillante e duraturo, proteggerlo e aumentarne i gloss, e quindi, la lucentezza.

Che differenza c’è tra un top coat e uno smalto trasparente?
Sono sostanzialmente la stessa cosa. Diciamo che nell'immaginario collettivo, con la parola "smalto" si identificano un po' tutti i prodotti in maniera abbastanza grossolana. "Top coat" invece identifica la funzione e la destinazione di utilizzo.

Ha delle controindicazioni?
A livello prestazionale no, anzi è sempre consigliato poiché protegge il colore e ne aumenta la durata. Per ciò che riguarda la natura del prodotto, invece, come tutti i prodotti cosmetici, è controindicato per tutte chi è allergico a certe componenti. È importante, quindi, che siano 5free, ovvero realizzati senza l’utilizzo di DBP - Dibutyl Phthalate, Toluene, Formaldeide, Resina di Formaldeide e Canfora.

Courtesy Photo

Per una protezione liscia e ultra-brillante: Top Coat Trattamento Protettivo per Smalto, Opi (13,90 euro). Brillante e deliziosamente profumato: La Petite Robe Noire Le Top Coat Ultra Brillant, Guerlain (21,90 euro da Sephora). Azione protettiva contro raggi UV ed effetto anti-giallo, Top Coat, Faby (13 euro). Permette allo strato trasparente di essiccare per reazione alla luce stessa garantendo una duratura extra long: 7 Days Color Inspiration Top Coat fissativo del colore 5-free, Fedua (18 euro).

Courtesy Photo

Fissaggio ultra rapido, lunga tenuta e brillantezza: Top Coat Abricot, Dior (26 euro). Replica la finitura di una manicure gel senza danneggiare la struttura: Gel Finish Top Coat, Mavala (11,50 euro). Sin dalla prima pennellata l’unghia è levigata con un film di colore omogeneo, volumizzato e molto flessibile: Smalto Gloss, Collistar (7 euro). Una formula a base di un pool di attivi selezionati che crea un film estremamente resistente e flessibile: Smalto 7 Days Long, Deborah Milano (6,50 euro).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Makeup