KKW Beauty, la linea make up di Kim Kardashian è più raffinata del previsto

Non solo correttori-stucco e illuminanti-troppo-illuminanti: quali sono i prodotti sofisticati pensati da madame West?

Getty Images

Non di soli correttori ad effetto piallante, non di soli illuminanti che un’insegna di Las Vegas Strip è meno visibile dallo spazio, non di soli rossetti nude ma così nude da essere spogli di qualsiasi colore, vive sua altezza (poca) Kim Kardashian. Non lo sapevamo (lo ammettiamo), ma lo scopriamo (gaudium magnum?) all’indomani del lancio della linea make up di Kim Kardashian KKW Beauty. Okay, i fondotinta anti millimetri di pelle in vista opss anti imperfezioni ci sono, idem per la cipria in polvere libera color banana (la sfumatura ad hoc per cancellare le occhiaie violacee dalla faccia… della terra). Ma la collezione di trucchi di Mrs Kardashian in West è dedicata anche alle donne che vogliono/sanno truccarsi (con) poco. Secondo le autorevoli stime di Business of Fashion, la linea di Kim ha venduto finora 350 mila unità per prodotto. Risultato? Un profitto di 100 milioni di dollari solo per il primo anno di attività. Cifre destinate a rimanere insuperate o, almeno, finché le collezioni Fenty Beauty di Rihanna o quella di Jennifer Lopez per Inglot non carburino socio-eco-mediaticamente nei prossimi mesi...

Guida semiseria ai prodotti per trucchi sofisticati della collezione dell’imprenditrice celebre (non di certo per essere sofisticata).

Il lipstick di Kim Kardashian = il “color pesca” d’antan è (di nuovo) vezzo couture. Lo snobbiamo da lustri, le case cosmetiche più avvedute l’hanno abolito dalle loro collezioni, ma madame West fa della sfumatura più iconica della primavera vintage il colore statement di collezione. Kkw X Mario Gloss non solo consacra il ritorno dei lipgloss dei Novanta, ma mette pure il carico da 90: la nuance pescata… ripescata dalle trousse a forma di animaletto della nostra adolescenza.

Courtesy Kkwbeauty.com

La terra di Kim Kardashian = il chiaroscuro di Cimabue si faccia da parte, prego. Il packaging del kit Crème Contour & Highlight è di un minimalismo (e funzionalità) quasi commoventi per una che ha organizzato la cena del suo matrimonio a Versailles. Le lezioni di contouring via Instagram di Kim Kardashian sono quasi più famose dei suoi stessi meme sui social, quindi via di penna-contourizzante per scolpire e illuminare (ADAGIO) le naturali zone d’ombra e luce del viso.

Courtesy Kkwbeauty.com

L’ombretto di Kim Kardashian = rame delle (sue) brame. L’anno del copper, ovvero il rosa/rosso ramato, ci ha sfiorato a partire dalle collezioni di make up fino a quelle dei bicchieri per servire i Moscow Mule. Oggi Kim Kardashian fa del color rame la cornice della palpebra mobile di tutte noi, e lo fa con l’ombretto in stick Kkw X Argenis Crème Color. È andato sold-out ancor prima che potessimo controllarne il prezzo sullo shop online.

Courtesy Kkwbeauty.com
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Makeup