Il beauty look di Chanel ci porta a Parigi e ci fa sentire rock'n'roll

La donna del futuro prossimo secondo Lagerfeld? Casual ma elegante, drammatica ma sexy, raffinata ma punk.

image
Courtesy photo (Chanel)

Banana rockabilly e trucco per occhi verde infinito. Con questo hairstyle e, soprattutto con questo maquillage, Karl Lagerfeld immagina la donna del futuro molto prossimo, una donna casual ma elegante, drammatica ma sexy, raffinata ma punk, che ha fatto sfilare il 3 luglio al Grand Palais, il padiglione in vetro costruito nel 1900 per l’Esposizione Universale e da anni location degli show della maison, trasformato per l'occasione nel Quai della Senna luogo, luogo amatissimo da Coco Chanel, con tanto di riproduzione delle edicole dei bouquinistes.

Courtesy photo (Chanel)

Così gli invitati alla sfilata Haute Couture Autunno Inverno 2018/2019 di Chanel hanno visto sfilare parisiennes vestite di classica eleganza tradita da beauty look glamour e audaci. Il trucco, opera di Tom Pecheux, infatti, ha lasciato naturali e super freschi il viso (Les Beiges Healthy Glow Foundation, 50 euro) e le labbra concentrandosi sullo sguardo intensificato da un meraviglioso smokey eyes verde (Les 4 Ombres Splendeur et Audace N°306, 52 euro, e Stylo Yeux Waterproof Mare-Chiaro N°938, 26 euro) tempestato di glitter dorati nell’angolo interno e sotto la rima ciliare.

"La donna Chanel ha un’allure rock'n'roll con ciuffo sul davanti e una coda di cavallo che oscilla dietro", ha spiegato nel backstage Sam McKnight che ha firmato le acconciature della sfilata conferendo loro un tocco Jailhouse Rock.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Makeup