"Da quando uso la CC Cream ho smesso di utilizzare il filtro Bellezza"

Esiste un prodotto che, oltre a contrastare macchie e discromie, lascia la pelle super idratata. Impossibile non innamorarsene.

image
Getty Images

Prima ci fu la BB Cream. No, niente a che vedere con Brigitte Bardot. L'acronimo di questa formulazione, divenuta virale circa sei anni fa in Corea, sta per Beauty Balm, un prodotto di skincare pensato per uniformare il colorito. Poco dopo arrivò la CC Cream. In questo caso la doppia C sta per Control Color. Trattasi di formulazioni colorate che, essendo tecnologicamente più evolute rispetto alle BB Cream, sono più idratanti e garantiscono una copertura maggiore su macchie e rossori.

Come si usa la CC Cream? Pur contenendo del pigmento nella sua formulazione, in quantità maggiore rispetto alla BB Cream, può essere applicata con i polpastrelli o con il pennello (anche) come base prima del fondotinta. Per chi è indicata? Per chi vuole contrastare cromaticamente imperfezioni e/o discromie. Come si sceglie? Una tonalità leggermente più chiara della propria carnagione. Non resta che scegliere la texture che più si addice al proprio tipo di pelle e... provare (anche) la CC Cream per capelli!

Courtesy photo

Unisce i benefici di un trattamento completo e la perfezione di un risultato make up a lunga tenuta: CC Cream Correction Complète Super Active SPF 50, Chanel (62 euro in 5 tonalità).

Courtesy photo

Unisce le proprietà di correzione del colorito di una CC Cream alla capacità di un Blur di minimizzare le imperfezioni cutanee: Skin Trainer C Blur, Kiko (19,95 euro in 4 tonalità).

Courtesy photo

I pigmenti puri di colore illuminano e riscoprono tutti i tipi di carnagione: Revitalizing Supreme Global Anti-Aging CC Creme SPF10, Estée Lauder (30 ml 57,90 euro da Sephora).

Courtesy photo

Trattamento anti-imperfezioni, anti-segni e anti-ricomparsa, per un effetto pelle perfetta, con il plus della crema colorata in due tonalità (chiara e media): Effaclar Duo (+) Unifiant, La Roche-Posay (40 ml 17 euro).

Courtesy photo

Corregge discromie e pelle opaca, rendendo la pelle immediatamente più luminosa e compatta conservando un aspetto: Instant Bright CC Cream, FaceD (40 ml 20,50 euro da Sephora).

Courtesy photo

La sua tecnologia intelligente corregge istantaneamente i rossori, il colorito spento e l'incarnato irregolare: Superdefence CC Cream SPF 30, Clinique (40 ml 35,50 euro).

Courtesy photo

Una texture leggera arricchita con Centella Asiatica che contribuisce ad apportare luminosità, protezione e idratazione, aiuta a uniformare e mimetizzare le rughette: CC Cream HD Trattamento Illuminante Alta Definizione, Erborian (45 ml 38,50 euro).

Courtesy photo

Riformulata e certificata Ecocert e VeganOK ha proprietà idratanti e lenitive in grado di coprire e correggere macchie, rossori e imperfezioni: CC Cream, Lepo (30 ml 21,90 euro in 3 colorazioni).

Courtesy photo

Contiene liquirizia, vitamina C, antiossidanti, pigmenti correttivi del colore e un pratico SPF 50: CC Cream CC Colour Corrector, Mark by Avon (30 ml 15 euro disponibile in 5 colori).

Courtesy photo

Nutre, ripara e lucida da quattro a sei applicazioni a seconda della lunghezza o del tipo di capello: Magica CC Capelli, Collistar (150 ml 17 euro disponibile in profumeria in 6 nuances).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Makeup