Shiseido Makeup, la nuova era del trucco

Le motivazioni della nomination al Prix d’Excellence de la Beauté 2019 come miglior Makeup

Tecnologica, multitasking, visionaria. Proprio per questi motivi la nuova collezione Shiseido Makeup è stata nominata al Prix d’Excellence de la Beauté 2019 come miglior Makeup. Perché le 125 tonalità in 4 texture impercettibili che caratterizzano i 22 trucchi sono un pass per migliaia di look. I dew - illuminanti con Enhanced Light Refractive Technology - ottimizzano ed esaltano l’incarnato; i gel lasciano una scia di colore intenso sulle labbra e, allo stesso tempo, donano idratazione e sollievo alla pelle (grazie anche al 15% di acqua contenuta); le powder (blush, ombretti, rossetti) traspiranti, sfumabili e modellabili, sono state studiate per far risaltare il volto in diverse condizioni di luce; infine, ci sono gli ink, ispirati all’antica arte giapponese della calligrafia, che, con precisione grafica e intensità estrema, regalano labbra e sguardi ipnotici.

I commenti della giuria: “I trucchi sono rivoluzionari, ma non dimentichiamo i pennelli: Shiseido ha collaborato con Ochi, azienda rinomata nel settore, per sviluppare una collezione realizzata a mano da 80 esperti takumi (artigiani) giapponesi. Ogni pennello presenta la Hidden Core Technology che, con un gran numero di setole, deposita il colore in maniera uniforme, eliminando, quindi, vuoti o strisce sulla pelle. Per assemblare e completare ogni strumento servono più di 40 passaggi e un mese intero di lavoro”.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito