Come creare un make up da smart working, il video tutorial trick dopo trick

Silvia Dell’Orto, makeup artist Chanel, ci svela come apparire professionali e vivaci anche sullo schermo con pelle mat, labbra caramello e il rossetto che diventa blush.

Alzarsi, prepararsi la colazione, vestirsi dopo la doccia e sedersi di fronte al computer di casa, pronti per iniziare una nuova giornata di lavoro. Ormai ci siamo abituati allo smart working, scoprendone in queste settimane i lati positivi. Presto si integrerà al rientro progressivo in ufficio, ma per continuare a trasmettere un'immagine rassicurante e professionale, anche da remoto, è necessario aggiungere uno step alla routine a casa e dedicare qualche minuto per creare un make up da smart working. Ce lo consiglia Silvia Dell’Orto, makeup artist Chanel: "Quando si lavora da una delle proprie stanze, si rischia di prestare meno attenzione ai dettagli, è importante invece presentarsi con il giusto makeup durante le riunioni in video chiamata, e dimostrare la nostra professionalità anche in un ambiente familiare". Ecco quindi alcuni suggerimenti per la nostra immagine.

Primo trucco: se è possibile, meglio che la fonte luminosa (una finestra o una luce calda artificiale) sia di fronte. Già questo dettaglio farà praticamente da filtro per le imperfezioni, e schiarisce pelle e denti.

La base: dopo una profonda idratazione usiamo un fondotinta opaco e dalla texture vellutata per evitare le rifrazioni di luce sul nostro viso, in alternativa potete usare il vostro e poi tamponare le zone di lucidità con un piumino di velluto, quello delle ciprie compatte. Poi utilizzate il correttore: servirà per gli occhi stanchi e correggerà le imperfezioni. Meglio se con una consistenza leggera e fluida perché sono i migliori a nascondere le occhiaie e a illuminare le zone d'ombra. Per rendere la pelle più mat del solito usate anche un velo di cipria: oltre ad assorbire eventuali lucidità, servirà anche a scolpire i contorni, soprattutto dove siete più spigolose. Non dimenticativi di passarla anche sul naso: in video è il primo elemento che attrae la luce. A questo punto avrete un incarnato uniforme, quindi dobbiamo aggiungere tridimensionalità.

Gli occhi: per accendere lo sguardo renderlo vivace attraverso lo schermo, va creata prima di tutto una riga aderente alle ciglia con una matita nera waterproof. In questo modo darete profondità e allungherete l’occhio verso l’esterno. Molto mascara sulle ciglia superiori: passatelo più volte, portando le ciglia prima verso l’interno e poi verso l’alto. Terminata l’applicazione del mascara passate una l’eyeliner seguendo il tratto della matita. Quando arriverete alla coda dell’occhio, proseguite in orizzontale, senza assecondare la caduta della palpebra. Utilizzate un cotton fioc per perfezionare la forma. Non consiglio invece l’uso di ombretti in polvere dai colori freddi, potrebbero risultare troppo "invadenti". Meglio puntare a matite o eyeliner colorati, nei toni del blu o del verde, anch’essi portati senza accostamenti di ombretti.

Gli zigomi: ravviviamo sempre il viso con il blush. Il tono in questo caso deve essere sui toni del rosso, perché altrimenti non si percepirà attraverso lo schermo. Questo tono servirà a trasmettere un'immagine molto più positiva. L'importante è sfumarlo bene, e anche se facciamo qualche errore, non si noterà. Chi non lo ha in polvere lo può usare un rossetto rosso, che andrà poi sfumato con un piumino o con le dita.

Le labbra: il colore in questo punto deve essere delicato, piacevole per chi ci guarda in quel momento. Deve valorizzare la nostra bellezza senza essere "invadenti", sarebbe perfetta una nuance caramello e una texture brillante e idratante, come quella di un gloss.

Le mani: non date per scontato che passeranno inosservate. Possono apparire all'improvviso senza che ci facciate caso, quindi non dimenticatevi comunque una passata di smalto.

Buon lavoro!

This content is imported from {embed-name}. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Makeup