Byredo Eleventh Hour, un viaggio verso la fine del mondo

Le motivazioni della nomination al Prix International du Parfum 2019 come miglior Fragranza Maschile

Byredo Eleventh Hour è un profumo drammatico ma affascinante, nominato al Prix International du Parfum 2019 come miglior Fragranza Maschile. Ben Gorham, fondatore del brand, immagina infatti che, quando il livello dell’acqua degli oceani salirà a tal punto punto da sommergere la maggior parte del pianeta (causa il riscaldamento globale), l’unica zona a salvarsi sarà il Nepal con i suoi 8mila. Da lì, l’umanità ripartirà. Raccontano la storia note frizzanti di bergamotto e piccanti di pepe Ban Timmur, spezia proveniente proprio dal paese di Buddha. Ancora: il fico selvatico, il primo frutto proibito, rum e semi di carota, fava tonka e legno di cachemire.

I commenti della giuria: “Intenso, ammaliante, è per chi vuole aggiungere un tocco di mistero alla propria personalità”. “Interessante il legno di cachemire, non un vero e proprio legno, ma un accordo misterioso e raffinato di ambra, legno di cedro, muschio e oli essenziali”.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito