Il segreto di un profumo Chanel (raccontato da Vanessa Paradis)

Le fragranze della maison sono, come racconta la voce di Vanessa Paradis, strumenti per creare il proprio stile.

image
Chanel Beauté

I profumi Chanel sono idee. Una fragranza della maison parigina è catturata, sviluppata ed espressa come un abito immaginato, realizzato, personalizzato. Un jus firmato Chanel è un'idea, uno stile, un'allure, il profumo di pulito, una riminiscenza dell'infanzia, una collezione di gioielli e una fantasia, un'anima e una struttura, un négligé invisibile, una fragranza che mi ha scelta, quella che ha scelto Marilyn Monroe per adornare le sue notti, un tessuto prezioso, una trama di immagini, intessuta di paesaggi, un gioco di ombre e di luci che svela l'essenzialità e protegge l'intimità.

Chanel svela il primo capitolo di una serie di mini-film dedicati al mondo dei (suoi) profumi. Le note olfattive delle sue fragranze sono infatti, secondo la maison come racconta la voce di Vanessa Paradis, strumenti per affermare la propria presenza, esprimere la propria personalità e creare il proprio stile. Presentato come manifesto dell'essenza della creazione delle fragranze Chanel questo primo capitolo, Io sono un'idea, mette a nudo la visione olfattiva di Gabrielle Chanel e l’interpretazione in chiave contemporanea di Olivier Polge. Un profumo Chanel, secondo i precetti della signora indiscussa della moda, è un abito invisibile, un capo olfattivo che va oltre le mode e le tendenze.

Chanel Beauté
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Profumi