M'ama non m'ama, i profumi al frangipane come ghirlande impalpabili

Storia di un fiore dalle note mandorlate e cremose che deve il suo nome a un marchese italiano.

Close-up of Frangipani flowers (Plumeria rubra)
DEA / V. GIANNELLAGetty Images

Conosciuto anche come il “gelsomino delle Indie Occidentali”, il frangipane è venerato soprattutto in Oriente come albero della vita grazie anche alla sua lunghissima fioritura e agli arbusti perenni. "Fiorito, mandorlato, cremoso, solare, tropicale, leggermente speziato e a tratti fruttato, il frangipani è una pianta sempreverde tropicale che presenta foglie verdi lucenti e grandi profumatissimi fiori riuniti in cime terminali, portanti anche una cinquantina di fiori con cinque petali, di colore bianco, crema, rosa, rosso e giallo, sfumati al centro con svariati colori", ci spiega la "nostra" guida olfattiva Giorgia Martone, naso e founder di LabSolue, lo scrigno di profumi e storie che vive nell'hotel cinque stelle Magna Pars di Milano.

Frangipane fiore, origini e particolarità. "Pianta di notevoli dimensioni che arriva fino ai 10 metri di altezza originaria delle Isole del Pacifico e dell’Oceano Indiano, dei Caraibi, del Sud America e del Messico, oggi il frangipane cresce in tutte le regioni tropicali del mondo. Se il suo nome scientifico è Plumeria, dal botanico Charles Plumier (1646-1704), quello comune deriva dal Marchese Muzio Frangipani, italiano, inventore nel XVI secolo di un procedimento di lavorazione della pelle a base di polvere di mandorle, per cui i guanti così prodotti acquisivano un profumo particolare, molto amato. Il cui accordo era fiorito orientale, basato sul note di gelsomino, iris, rosa, benzoino e altri preziosi balsami. L’albero prese questo nome quattro secoli dopo, quando alcuni esploratori scoprirono il potente profumo dei suoi fiori, che ricordava appunto quello dei Guanti Frangipani e lo battezzarono frangipani in suo onore".

Frangipane, fioritura e metodo di estrazione. "Se i suoi frutti sono edibili - i cambogiani li mangiano in ciambelle - i suoi fiori si dice infondano tranquillità, pace interiore e sicurezza. L'olio essenziale si ottiene tramite distillazione a vapore dei fiori. Mentre l’assoluta tramite estrazione con solventi volatili. Per ricrearne l’inteso profumo o l'accordo “frangipani” i profumieri di solito non usano l’estrazione naturale ma l'headspace, una tecnica attraverso la quale si assorbe e si recupera l’aria profumata attorno al fiore per riprodurne nella maniera più fedele il profumo".

Frangipane, significato e leggende. "Simbolo di pace e amicizia nelle Hawaii i fiori del frangipani sono spesso usati per comporre ghirlande da donare agli ospiti come segno di benvenuto, diffondendo nell’aria di queste isole un profumo seducente. In Asia, invece, è il fiore venerato nei tempi in quanto protettore delle anime. Per questo motivo in Sri Lanka prende il nome di araliya, albero del tempio", conclude Martone.

Courtesy photo

Delicata e trasparente, è una composizione verde fiorita con note fruttate e floreali stratificate su una morbida base legnosa: Gucci Flora Emerald Gardenia Limited Edition (da 77 euro il 50 ml in esclusiva da Marionnaude su gucci.com/it).

Courtesy photo

Uno slancio di sensualità che Jacques Polge interpreta con questo bouquet di biancospino, fresia e frangipane dai riflessi mielati. Un meraviglioso mélange di petali bianchi e oro giallo: Eau de Parfum, Chanel (400 ml 490 euro su chanel.com/it).

Courtesy photo

Immergersi nel cuore di un frangipani. Restando estasiati dal suo calore solare e dalla sua leggerezza, ariosa e dolce. Un profumo accentuato dai luminosi petali di gelsomino e dall’esotico ylang-ylang. Sostenuto dal cremoso legno di sandalo e risaltato da un fresco tocco di limone: Frangipani Flower Cologne, Jo Malone (100 ml 115 euro).

Courtesy photo

La delicatezza di questo profumo d'ambiente floreale è costruita su una piramide che vede l'unione di frangipani NP, tiaré e vaniglia: 26 Frangipani, LabSolue (da 70 euro il 100 ml).

Courtesy photo

L'arancia Zesty è abbinata a foglie di violetta, gelsomino, giacinto d'acqua e ylang ylang. Un generoso mix di vaniglia e muschio inebriante completa questa fragranza con sfumature calde: Frangipane, Chantecaille (172 euro da Saccani).

Courtesy photo

Una fragranza creata per far vivere, grazie all'olfatto, lo spirito e l'energia che domina Capri. Dopo un’apertura di fiori bianchi e note esperidate emerge il il cuore di frangipane avvolto da caprifoglio, iris, giacinto blu, osmanto, tuberosa, chiodi di garofano e foglie verdi. La base è di legni e muschi. Caprissimo, Carthusia (50 ml 90 euro).

Courtesy photo

Si impone con un cocktail di fiori bianchi e un abbraccio di vaniglia. I muschi preziosi che la completano si fondono e scaldano la tua pelle come il sole delle Maldive: Frangipane delle Maldive, Monotheme (100 ml 10,36 euro da Douglas).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Profumi