Personalità ancestrali risvegliate dai profumi femminili Le Couvent

La nomination sezione PROFUMI FEMMINILI del Prix International du Parfum 2020.

Da sempre le favole raccontano di animali fantastici. La leonessa di Esopo, la farfalla di Alice nel Paese delle Meraviglie, l’antilope d’oro, l’aquila nelle fiabe dei fratelli Grimm e la lupa che allevò Tarzan. Animali nobili, bellissimi, a cui Le Couvent ha dedicato un progetto ambizioso, affidato al grande naso Jean-Claude Ellena. Il progetto consisteva nel creare una connessione tra i cinque animali e altrettante Eaux de Parfum.

Così sono nate le Singulières: Nubica, che con la sua vaniglia e fava tonka ricorda il manto e i movimenti felpati della leonessa; Lysandra, che con gelsomini grandiflora e mandarini ricrea il nettare preferito dalle farfalle; Hattai, l’interpretazione con muschi, ambra e frutti rossi della forza di una lupa; Saiga, che profuma di rose e ribes per rendere omaggio alla leggiadria di un’antilope; e infine Heliaca, che con i suoi legni vigorosi innalzati da zenzero e cardamomo, esprime il volo maestoso di un’aquila.

In queste 5 fragranze ci si ritrova, e annusandole qualcuno riconoscerà qualcosa di sé, un contatto ancestrale che solo l’olfatto sa scatenare.

Testi a cura di Valentina Debernardi

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito