#conilmarenelcuore, il contributo di Acqua dell'Elba rispetto all’emergenza Covid-19

L’azienda elbana ha lanciato un'edizione speciale di profumatori d'ambiente e una raccolta fondi per fronteggiare il Coronavirus.

Acqua dell'Elba

Essere avvolti da profumi che diffondono frizzanti ed energizzanti note di salsedine o delicati e ottimistici accordi della macchia mediterranea è una connessione emotiva ancora più importante e necessaria quando una situazione drammatica come l'emergenza Covid-19 ci porta a ripetere un solo mantra di sopravvivenza: #restiamoacasa. A questo hashtag, monito, fil rouge che tiene unita l'Italia in queste settimane tristi e dolorose Acqua dell'Elba ne ha voluto affiancare un altro potente quanto poetico, #conilmarenelcuore, che l'azienda profumiera elbana ha stampato su un'edizione speciale di profumatori d'ambiente disponibili in differenti fragranze (quattro marine, tre floreali, tre agrumate e due speziate).

Acqua dell’Elba
Acqua dell'Elba

Ma non si tratta solo di un hashtag. Usato sui social di Acqua dell'Elba #conilmarenelcuore è anche il nome a un'operazione completa e strutturata con cui l'azienda elbana intende offrire un contributo concreto e immediato rispetto all’emergenza Covid-19, sia all'Isola d'Elba sia alle zone d'Italia devastate dal Coronavirus. Fino al 19 aprile per ogni acquisto su questi Profumatori d'Ambiente da 500 ml contraddistinti dal tappo personalizzato #conilmarenelcuore Acqua dell'Elba donerà il 50% alla raccolta fondi che ha lanciato sulla piattaforma GoFundMe (gofundme.com/f/aiutiamoelbaitalia) dove chiunque può donare fondi sia all’Ospedale dell’Isola d’Elba sia all’Italia intera.

Acqua dell’Elba
Acqua dell'Elba

"Da sempre cerchiamo di restituire all'Isola d'Elba qualcosa di quello che ci ha dato in termini di ispirazione e di motivazione. Con questa iniziativa continuiamo a farlo, chiedendo anche il coinvolgimento di chi, come noi, ha nel cuore la bellezza e la magia che l’Isola d’Elba sa donare”, ha dichiarato Fabio Murzi, presidente di Acqua dell'Elba. L'azienda ha inaugurato il suo contributo con la donazione diretta del primo letto di terapia intensiva e rianimazione all’Ospedale dell’Isola d’Elba, un’attrezzatura che rimarrà a disposizione di tutti anche dopo l'emergenza. La raccolta fondi sarà anche destinata a contribuire all’emergenza nazionale, con un contributo al Dipartimento di Protezione Civile Nazionale che potrà arrivare fino a un terzo di quanto raccolto per supportare l’Italia là dove è più in crisi.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Profumi