"Esistono paradisi bellissimi, proteggiamoli" Susie Cave ci invita nel giardino di Gucci Bloom

Nuovo capitolo di un romanzo olfattivo: Profumo dei Fiori trova come musa la donna con la voce più calma al mondo.

gucci
Courtesy Gucci

Donne come sacerdotesse, fiori come biglietti d'ingresso nel mondo del bello, la magia, che “poi è il profumo stesso” come dichiara Alessandro Michele. In questo giardino dove nasce bellezza sboccia il nuovo Gucci Bloom Profumo di Fiori, la fragranza della maison che, ancora una volta, porta il rituale del profumarsi a un momento di introspezione quotidiana. Le donne raccontate come sacerdotesse di un pianeta parallelo sono Anjelica Huston, Florence Welch, Jodie Turner-Smith e Susie Cave. Ed è con Susie Cave che parliamo superando Alpi, boulevard parigini e Tamigi, in un quieto pomeriggio d’estate, consapevoli che distanze o no, in mesi di Zoom ci siamo abituati al potere della voce.

Courtesy Gucci

La sua, del resto, è un continuo scendere negli abissi e tornare a galla, diventare intima e regalare brevi missive per amarci. Ex modella, musa e designer e co-fondatrice della linea The Wampire's Wife (sold out i suoi completi da bagno dall'iconico nome Moon Bathing) compagna del cantautore Nick Cave, poetessa della calma. Mentre parliamo con Susie Cave immaginiamo di assaporare il nuovo bouquet che parte dagli ingredienti cult di Gucci Bloom Eau de Parfum, arricchendosi e seducendo con il il magnetismo dell’Essenza di Tuberosa, Boccioli di Gelsomino d’Arabia e Assoluta di Gelsomino d’Arabia e note di muschio e legni caldi. Con lei parliamo di una rinascita, di uno sbocciare (non legato alle stagioni) grazie alla nuova creazione del maître parfumeur Alberto Morillas, già autore di tutta la famiglia Bloom (la prima nata sotto la direzione creativa di Michele).

Qual è la più grande sfida, oggi, nell’essere il volto di una campagna di bellezza per una maison di lusso?
Gucci emana un messaggio molto positivo, la sua è una filosofia accessibile, puoi essere un outsider, non ci sono restrizioni. Tutti possiamo trovare una nostra forma di bellezza, tutti possiamo vivere un’esperienza e fuggire in mondi incredibili, immersi in una natura che, ricordiamoci, è sempre più da rispettare. Guarda cosa sta succedendo nel mondo, quali bellissimi paradisi esistono e…

Fiorire per te è: una parola, una scelta o una filosofia?
Una filosofia perché ricorda il potere, lo stupore, della bellezza, e in questi momenti non è mai stata così importante.

Il neo arrivato dall’iconico flacone giallo Profumi di Fiori insieme all’Eau de Parfum rosa confetto completa la famiglia Gucci Bloom.
Courtesy Gucci

Il tuo progetto stilistico, The Vampire’s Wife, cita un immaginario antico, la definiresti moda vintage?
In verità no, per essere onesta non credo sia vintage anzi, guardiamo molto al futuro in tutto quello che facciamo.

Qual è il tuo primo ricordo di un profumo?
Ero bambina, vivevo in Africa, in Malawi, ricordo enormi piante di arancio che fiorivano, ero “intossicata” da quel profumo così intenso, presente.

E che emozioni ti scaturiva annusare quegli aranci in fiore?
Era un profumo magnifico che saliva dalla finestra, qualcosa di caldo. Sono stata davvero fortunata come bambina a crescere in quell’angolo di mondo, assaporando esperienze che ricordo ancora così vive.

Se potessi spedirci una cartolina dal futuro, quale consiglio scriveresti come PS per una vita migliore?
“Glory of what we have now” perché, mai come ora cosa sappiamo del futuro, come possiamo anche solo immaginarlo?

Getty Images

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Profumi