Quanti chili dovresti perdere prima che qualcuno se ne accorga?

Ma soprattutto, ai fini dell'obiettivo peso-forma, è davvero necessario che anche gli altri notino i progressi?

image
Getty

Nella lista delle cose da dire per conquistare una donna, al primo posto resta: «ma sbaglio o sei dimagrita?». Il resto vien da sé. Ma per smarcarsi da complimenti maliziosi e andare a caccia di giudizi sinceri al 100% (auguri), esiste un metodo infallibile. Uno studio realizzato da un collettivo di ricercatori canadesi pubblicato dalla Cbs afferma di avere scoperto a quanto dovrebbe ammontare la quantità di chili persi prima che qualcuno effettivamente possa accorgersi del dimagrimento in corso: «donne e uomini di altezza media dovrebbero perdere rispettivamente tre chili e mezzo / quattro e circa otto /nove chili», spiega Nicholas Rule, professore dell’Università di Toronto che ha preso parte alla team di ricerca canadese che ha condotto lo studio. Ma la vera domanda resta: è davvero utile ai fini dell’autostima e del raggiungimento dell’obiettivo peso forma che qualcuno percepisca e manifesti il cambio di rotta?

Getty

Courtesy photo Gettyimages.com

Forse per accelerare e alleggerire il percorso (in salita) intrapreso per raggiungere il peso perfetto, sì. Fatto sta che la scelta del come arrivarci resta la variabile determinante: affidarsi a una dieta il più possibile equilibrata, e perché no mettere la propria scostanza alimentare nelle mani di un esperto, senza tralasciare l’allenamento è il primo passo verso il successo, sia questo condiviso e riconosciuto o meno. Tra gli input infallibili? Scordarsi la parola dieta e virare la mentalità restrizione a favore di pensieri positivi e il più possibili ragionati. L’obiettivo, oltre all’accettazione sociale, dovrebbe rimanere uno: avere cura della propria salute.

Ma non è finita, lo studio ha evidenziato come non basti aver smaltito il peso sufficiente per essere notati, «spesso per trovarsi in definitiva più attraenti», continua il professore, «si sente il bisogno di perderne circa due volte tanto. Questo vale soprattutto per gli uomini che per sentirsi in forma hanno bisogno di perdere più peso rispetto alle donne. Più avvantaggiate perché sui loro volti è più semplice avvisate un cambiamento in atto». In definitiva quindi, gli uomini devono lavorare di più per mutare il proprio aspetto e sperare di essere notati. Ps: una piccola rivincita da segnalare quando lui faticherà a notare il vostro lavoro. Tiè!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo

Pubblicità - Continua a leggere di seguito






image Shiseido porta il Giappone a Milano