Dimmi che piede hai e ti dirò chi sei

Quattro tipologie, molti richiami mitologici e calzature altamente consigliate. A ogni donna la sua personalità.

Water resources, Reflection, Foot, Barefoot, Toe, Slipper, Aquatic plant, Ankle, Pond, Flip-flops,
Getty

Cose da dichiarare? TUTTE. In estate è quasi impossibile celare parti del corpo che dicono moltissimo di noi. Certo, zone come i capezzoli (e le loro otto “realtà”) rimangono celate il più delle volte (più sui social che in spiaggia), così come alcune forme del seno che possono vivamente dichiarare il vostro stato d’animo. Ma, ma, nella lettura del corpo come nuova mappatura psicologica, sono le dita dei piedi a rivelare chi siamo. Specie in estate. E la mania dei sabot non aiuta certo a evitare di dichiarare chi si è in base alla struttura del piede. Piedi brutti inclusi. Ecco perché GH UK ha riassunto alla perfezione quattro tipologie di piede per quattro tipologie di donne. Regole comuni? Piede piccolo = w la vita; piede grande = w le avventure; dita dei piedi storti = propensione alla resa; alluce grande = grande razionalità. Scoprite qual è la vostra natura, e nel caso non vi piacesse basta votarsi a una pedicure di livello per l’estate 2016. Ovviamente: per chi non ama affatto i propri piedi (tranquilli Kate Moss ci ha fatto una carriera colossale) c’è anche l’opzione di scoprire che la forma del proprio piede ha molte più qualità positive del previsto….

Il piede comune. Dall’alluce al mignolo in un decrescendo ben proporzionato. L’esempio perfetto? Quello che vedete nella statue romane (e non a caso si chiama piede romano). Chi ha questo tipo di piede è una persona bilanciata e socievole, aperta alle conoscenze quanto alla cultura da apprendere. Sempre. Non a caso è anche definito il piede del viaggiatore, pronto a partire e camminare verso altre culture. La scarpa giusta? Décolletées tacco basso ma linea sinuosa per vere globe-trotter.

Getty

Il piede greco. Facilmente riconoscibile perché il secondo dito è più lungo rispetto all’alluce a a tutte le altre dita. Questo è il piede di una persona iper-attiva, sportiva, votata all’ideazione e fe-li-ce nell’incontrare persone e socializzare. L’ipercreatività di chi ha un piede greco potrebbe, però, portarla a soffrire di stress-compulsivo. La scarpa giusta? Una sneaker dalle ottime performance atletiche (e di stile).

Getty

Il piede quadrato. Non tutti quelli che hanno questo tipo di piede sono particolarmente fieri…il rischio, specie per chi indossa i sandali, è di avere una eccessiva forma squadrata. In passato veniva anche definito piede da contadino per la sua somiglianza a un rastrello. Chi ha un’estremità del genere pondera le decisioni moltissime volte, troppe quasi. Di certo è una persona pratica e molto affidabile. La scarpa giusta? Una ballerina effetto danza che smorzi gli angoli.

Getty

Il piede allungato. Lo si riconosce soprattutto dalla sua pianta dove troverete le dita che si stringono tra loro. Scarpe strette? Naturale predisposizione del piede di una persona timida, introversa, che cela alcune nature, con un mignolo che si nasconde e un alluce stortato ma allungato verso l’altro. La scarpa giusta? Una stringata inglese fatta su misura.

Getty

courtesy photo Getty Images

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo