Pelle perfetta? Abbiamo la supercrema e non lo sapevamo

Il diktat? Idratare. Il segreto? La combinazione.

Pelle perfetta
Getty Images

Dai dermatologi alle makeup artist, tutti confermano che non esiste cosmetico o trucco capace di risollevare le sorti di una pelle poco curata. O almeno non del tutto. Ecco qui spalancarsi un mondo infinito di combinazioni, abitudini, stili di vita, genetica, di prodotti sconsigliati e giusti (e in quali momenti applicarli per garantirsi un'idratazione puntuale). Ma il segreto sta, banalmente, nel saper combinare gli ingredienti nel modo giusto (esattamente come succede nella dieta con gli alimenti). La dottoressa Rachel Nazarian della Schweiger Dermatology e l'estetista delle star Renée Rouleau hanno svelato qualche mix perfetto a Byrdie.com.

Courtesy photo GettyImages.com
Getty Images

Acido ialuronico e retinoidi
L'acido ialuronico è un agente naturale presente nel nostro corpo e ha la proprietà di trattenere acqua fondamentale per l'idratazione dei tessuti. I retinoidi invece «stimolano il metabolismo delle cellule della pelle e la produzione di collagene», spiega la Rouleau, «e possono essere assorbiti dalla pelle. È il top per ridurre i danni da esposizione solare, ammorbidendo le rughe e le grinze, rendendo la pelle più liscia».

Vitamina A e antiossidanti
Secondo la dottoressa Nazarian «le creme con vitamina A stimolano la produzione di collagene, migliorando rughe e grinze. Gli antiossidanti riparano invece i danni da radicali liberi generati da stress ambientali, inquinamento e una cattiva dieta. Entrambi lavorano come prodotti anti invecchiamento ma da punti di vista diversi».

Antiossidanti e creme per la protezione solare
Sappiamo tutte che dovremmo spalmarci di protezione solare ogni giorno anche quando è nuvolo. «Se idratate la vostra pelle e la coccolate per bene per poi finire sotto i raggi UV che arrivano dalle finestre del vostro ufficio priva di qualsiasi protezione, finirete per fare un passo avanti e due indietro», spiega la Rouleau, «insieme agli antiossidanti una protezione solare manterrà la pelle sana e giovane».

Niacinamide e acidi organici
«Ogni volta che usate una crema basata su acidi organici (che sia acido lattico o acido glicolico) è importante diffondere l'effetto di tale sostanza a tutte le cellule. Per aiutare a diffondere nei diversi strati di pelle gli effetti benefici potete usare il niacinamide».

Vitamina C e vitamina E
La vitamina E riduce la perdita d'acqua e migliora la funzione protettiva della pelle. Inoltre previene le infiammazioni e protegge la pelle dalle radiazioni solari e dai radicali liberi. In conclusione: «La vitamina C insieme alla vitamina E costituisce un ottimo mix, soprattutto sotto uno strato di crema per la protezione solare, quadruplicandone gli effetti».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo
La Prairie La ricetta per uno sguardo più fresco? Il caviale!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito




Lancome L'arma (non troppo) segreta per un viso splendente