La crema depilatoria o la ami o la odi, eppure ha i suoi pro

Utile per una depilazione veloce e efficace, ma quali sono i vantaggi del metodo di depilazione in crema?

image
courtesy photo

Sarà l’impellente necessità di manifestare o il ritorno/revival alle atmosfere e al look anni Settanta, fatto sta che la (non) depilazione delle donne sta subendo l’influenza dell’ennesimo trend: la NON depilazione. A noi, invece, donne legate ancora ai classicismi estetici non resta che porci le medesime domande di sempre: qual è il metodo di depilazione migliore? Proviamo ad analizzare i pro e i contro della crema depilatoria: decisamente un metodo di depilazione comodo, veloce ed economico. A differenza della ceretta o del rasoio, consente di liberarsi dei peli superflui in pochi minuti ed è molto apprezzato tanto dalle donne quanto dagli uomini, che sempre più frequentemente ricorrono proprio al sapone depilatorio per rasare i peli in eccesso in tutto il corpo. Quali sono i vantaggi di questa tecnica? E le controindicazioni? Scopriamolo insieme.

→ Depilazione con crema - Quello con crema o schiuma depilatoria è un metodo di rasatura chimico. Si basa infatti sull'azione di una particolare sostanza, l'acido tioglicolico, che è in grado di rompere il legame chimico che tiene ben saldo il pelo all'interno del follicolo. Depilarsi con la crema, insomma, significa a tutti gli effetti spezzare il pelo nel punto esatto in cui emerge in superficie. Non si agisce sul follicolo, né sul bulbo come accade invece con i vari tipi di ceretta: si taglia a tutti gli effetti il pelo, non con la ceretta – però – bensì con una modalità di tipo chimico.

→ Crema depilatoria, pro e contro - Tra i vantaggi della depilazione con crema rientrano sicuramente la velocità, l'economicità e la facilità d'uso. Bastano pochi minuti per depilare vaste zone del corpo, dalle braccia alla gambe, e non occorrono “competenze” particolari: basta applicare un certo quantitativo di crema sulla parte interessata, aspettare che agisca e risciacquare abbondantemente. In commercio esistono numerose varietà di creme depilatorie, tutte modellate sul tipo di pelle su cui devono essere applicate: specifiche per gambe, per braccia, inguine, anche crema depilatoria per ascelle, adatta a pelli sensibili, profumata, specifica per l'uomo e così via. Ognuna di queste creme, anche la più costosa, non comporta esborsi particolarmente rilevanti: si va da prodotti da 4-5 euro ad altri che raggiungono i 12-15 euro, ragione che fa del sapone il metodo di depilazione più economico in circolazione. Inoltre, la crema depilatoria è indolore ed i peli scivolano via automaticamente al momento del risciacquo, generalmente sotto la doccia. La pelle rimane morbida e levigata, senza particolari arrossamenti o irritazioni. Una leggenda metropolitana vuole che i peli tagliati con la crema ricrescano più forti e resistenti di prima: falso! Proprio perché la crema non agisce sul bulbo, il pelo ricresce esattamente come prima, senza essere né più forte, né più debole.

Getty Images

→ Crema depilatoria, le controindicazioni - Tutto oro quello che luccica, dunque? Non proprio. Anche le creme hanno i loro risvolti negativi di cui tener conto. Anzitutto, in caso di pelle particolarmente sensibile bisogna fare molto attenzione all'utilizzo di questa tecnica di depilatoria. In presenza di pelle delicata, di allergia ad alcune componenti del prodotto o di particolari predisposizioni dermatologiche, le creme depilatorie fanno male nel senso che provocano reazioni cutanee, eruzioni, irritazioni e forme di bruciore anche piuttosto estese. Un consiglio di cui tener conto è quello di provare l'efficacia e la non sensibilità alla crema applicandone una piccola quantità su una porzione molto ristretta di pelle: se dovessero verificarsi reazioni particolari, meglio riporre tutto nella confezione e non procedere oltre. Un'altra controindicazione è che l'efficacia della depilazione dura davvero per poco tempo. In genere dopo appena tre settimane c'è bisogno di un nuovo trattamento, ma negli uomini, o in chi ha particolare predisposizione a una ricrescita veloce, i segni dei peli che fuoriescono dalla pelle possono comparire addirittura dopo 3-4 giorni. L'ultima delle controindicazioni è legata all'odore particolare emesso dalla maggior parte delle creme depilatorie, davvero sgradevole e molto pungente: la colpa è delle particolari sostanze chimiche contenute all'interno del prodotto, che conferiscono alla crema un aspetto e un odore che può dare fastidio. Però. Però. Però...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo