Come (e dove) mettere le mani nelle foto per farle sembrare bellissime

Anche senza aver fatto la manicure. Per pose spontanee da condividere all’istante: mini guida per mani a prova di flash.

Foto ricordo o foto profilo? Per allontanare imbarazzo e rigidità, esistono how to puntuali da seguire per risolvere anche lo scatto più inaspettato. Le vere protagoniste dell’obiettivo, che dettano il risultato post flash, sono le mani (e non solo il look): spesso motivo unico di goffaggine, basta saperle atteggiare per assicurarsi pose degne di condivisione (e ricondivisione). Ecco quali nella micro guida che spiega quale tono dare al linguaggio del corpo, di mani e braccia soprattutto.

90 GRADI Tra i trucchi per ottenere la fotogenia perfetta, c’è la posizione del braccio a 90 gradi, con il quale creare un angolo retto. In pratica la posizione delle mani conserte, soltanto che a “riposo” rimane soltanto un braccio. Una posa garanzia di naturalezza assoluta, ancor più spontanea se l’altra mano si poggia sul mento.

CLAP-CLAP Sembrerà bizzarro, ma tra i gesti del linguaggio del corpo, il più fotogenico risulta il movimento del battito di mani. Nella versione più posata possibile, s’intende. Basta raccogliere le mani di fronte a voi come se doveste batterle in un applauso, fermarle e dire “cheese”.

MANI IN TASCA Parzialmente e atteggiamento urban-posh. Non esiste trucco fotogenico più efficace: mettere le mani in tasca, lasciando che soltanto i pollici restino fuori.

MANI DIETRO LA SCHIENA Entrambe o una soltanto. Il trucco? Ammorbidire le spalle, portare in avanti il bacino e nascondere le mani dietro la schiena. Super anche la versione con un solo braccio nascosto e l’altro aggrappato alla vita.

DIKTAT: LEGGEREZZA Foto ricordo o foto profilo? Per assicurarsi lo scatto perfetto che ritragga voi, e soltanto voi, tra le pose più naturali ma d’effetto, largo a portamento svettante, con spalle aperte e braccia disposte morbidamente lungo il corpo. L’how to da seguire per apparire slanciate e più esili.

CLUTCH-CLUTCH La naturale evoluzione della posa di cui sopra. I suggerimenti sono gli stessi, ma un braccio si aggrappa alla mini bag a tracolla, per valorizzarla al massimo.

MAI CON LE MANI IN MANO! Per smorzare imbarazzo e risolvere lo scatto: reggere un bicchiere di vino, un drink o un paio di occhiali da sole, allontana pose eccessivamente plastiche. La soluzione salva foto, da tenere a mente, sempre!

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo