Cinque cose da non fare davanti al fidanzato​​ (ma che lui fa benissimo)

Una giornalista di MarieClaire Sudafrica rivela quello che non farebbe mai in presenza di lui. Il finale? Tragicomico.

image
Courtesy photoGetty Images

Non è un segreto, una relazione cambia la vita. E più diventa seria, più le cose cambiano. Sapevo che molti weekend sarebbero diventati improvvisamente molto intimi, che i messaggi del buongiorno e della buonanotte sarebbero diventati un appuntamento fisso e che avrei dovuto affrontare un'ondata di emozioni come la gelosia e l'ossessione. Ciò che non mi sarei mai aspettata è che, con la convivenza, molte delle mie abitudini sarebbero cambiate per sempre e che certe cose non le avrei mai fatte in presenza del mio fidanzato.

1. Tagliarsi le unghie dei piedi. Vi siete mai accorti di che rumore assurdo fa un tagliaunghie in azione? Non sopporto l'idea che il mio ragazzo, comodamente disteso a letto, possa sentire quel clip e clip orribile. Così ho deciso: mi faccio la pedicure solo mentre lui è sotto la doccia. In questo modo l'acqua che scroscia copre il rumore del tronchesino e... io sono diventata un fulmine.

2. Fare i bisogni in presenza dell'altra metà. Da quando siamo insieme, due anni, non è mai successo, per fortuna. È ne sono molto orgogliosa. Quando, non molto tempo fa, lui mi chiese se poteva gli dissi semplicemente di non essere sciocco.

3. Eliminare il (pelo) superfluo. Quando lo faccio non lascio e non devo lasciare traccia dell'operazione. Il mio ragazzo, quindi, non deve mai essere nei paraggi. Ho riservato la depilazione ai momenti d'oro in cui sono sola.

4. Mangiare (senza limiti). Lui pensa che io abbia dei freni a tavola. Spoiler per voi lettori: non è assolutamente vero. Lui non sa è che io potrei mangiare più di lui e dei suoi fratelli messi insieme.

5. Tralasciare le cose basilari. A volte sono troppo pigra per fare la doccia prima di andare a letto e ogni tanto non mi lavo nemmeno i denti. Ma da quando frequento il mio ragazzo, non posso fare nulla di tutto questo. Soprattutto perché a lui piace "passare all'azione" a luci spente.

Non so se tra 15 anni o giù di lì supererò queste paure e farò serenamente le cose sopra elencate in presenza del mio uomo. Lui, invece, si pettina, si rade e si taglia le unghie di fronte a me sin dal primo giorno.

Da: Marie Claire Sudafrica

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo