La maschera fai da te all'anguria è la coccola doposole (e pre aperitivo)

Non sono (solo) frullati ghiacchiati, voilà #3 ricettine doposole a base di cocomero per pelli ASSETATE.

image
Neha Deshmukh su Unsplash

Dici estate, dici anguria o cocomero (a seconda delle latitudini). Dici estate, dici anguria senza semi (a trovarla...), dici ops digiti "anguria ricette" (mai provato la pizza di cocomero e feta?!). Dici anguria e pensi alla polpa rossa di peccato freddo, gelido sarà. E pensi a tutti i modi in cui puoi utilizzarla ops godere dei suoi benefici: a partire dalle maschere fai da te per viso, collo, décolleté. Dici anguria e pensi alla scena di Dirty Dancing con Baby che proclama "ho portato un cocomero" arrossendo più del frutto stesso, un frame che ha sdoganato per sempre l'anguria afrodisiaca così semplicemente tagliata a fette, scavata con la punta del coltello per togliere i semi o ancora meglio con le dita, il succo di anguria zuccherino e rinfrescante che ghiaccia dolcemente labbra e polpastrelli. Pezzo dopo pezzo l’anguria da mangiare (col risucchio o non vale) è il simbolo di un’estate reale, che sia al mare o in città. Per le più pigre c’è anche la versione smoothie all’anguria, da arricchire nel frrrrrrullatore con mix di altra frutta, erbe aromatiche, persino alcol per chi volesse assaggiare il brivido vero dei cocktail all’anguria (superbuonissimi).

Joanna Kosinska su Unsplash

Anguria da mangiare (spesso) anche essiccata, anguria da bere (è composta per il 92% di acqua, per questo è così dissetante), anguria per la pelle: è l’alleata perfetta per maschere viso fai da te idratanti dall’effetto boost per rughe e segnetti del tempo. “La citrullina, un amminoacido presente nel cocomero, migliora la circolazione sanguigna e funziona da esfoliante naturale assieme al licopene, un fitonutriente, che invece è antinfiammatorio. È ricca di antiossidanti che aiutano a combattere i radicali liberi”, spiega il facialist Su-Man a Refinery29. Per questo le ricette delle maschere fai da te all’anguria sono indicate per tutti i tipi di pelle ma sono miracolose per chi ha piccole imperfezioni, secchezza dovuta magari al troppo sole preso (la protezione massima non può tutto), rossori diffusi e qualche rughetta leggera comparsa magari dopo un periodo di stress.

#1 Maschera fai da te all’anguria + avocado = relax e antirughe. Fan dell’avocado da spalmare a tutti i costi, save it till the morning after: un cucchiaio dipolpa di avocado fredda, qualche goccia di limone, un cucchiaio di polpa di anguria ricavata il più possibile vicino alla buccia (la concentrazione di citrullina è maggiore nella parte bianca). Schiacciate tutto insieme e applicatelo sul viso per almeno un quarto d’ora, magari fissandolo con una maschera in tessuto. Risultato? Pelle distesa e rimpolpata. E se ci scappa la leccatina di assaggio, poco male.

Roman Kraft su Unsplash

#2 Maschera viso fai da te all’anguria + cetriolo = bye bye lucidità. Frulla insieme poca polpa di anguria e qualche fettina di cetriolo, passala al setaccio per far colare via i liquidi e legala con poco amido di riso, quanto basta per ottenere una pappa densa. Applica sulla zona T e fai agire una decina di minuti. Un bel modo intelligente di utilizzare magari le parti meno nobili di frutta e verdura (con le quali avrete preparato una favolosa acqua aromatizzata con anguria e cetriolo, che domande).

#3 Maschera fai da te viso all’anguria + yogurt + miele = doposole perfetto. Il sole fa male alla pelle se non la si protegge e non ci si espone con coscienza. Capita però di essere state bravissime sul corpo e di ritrovarsi invece il volto particolarmente arrossato per EHM essersi scordate di riapplicare la crema. Ci vuole un rimedio fast&furious: un cucchiaio di polpa di anguria, un cucchiaino di yogurt bianco e uno di miele. Mescolate bene e applicate su viso e collo, regalandovi 15 minuti di relax. La pelle starà decisamente meglio. Sì, ok, potete anche farci merenda…

Rawpixel su Unsplash
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo