Il solare salva-coralli di Caudalie

La nomination sezione ETICO del Prix d'Excellence de la Beauté 2020.

spary corpo
courtesy

Quanto è bello sapere che certe azioni che fino a quel momento stavano danneggiando opere d’arte naturali come i coralli, non lo avrebbero più fatto? E tutto questo grazie a formule biodegradabili senza Oxybenzone e senza Octinoxate (segnatelo) studiate da Caudalie. Ogni anno, infatti, 14 mila tonnellate di creme solari si riversavano sulle barriere coralline, inquinando i loro mari. Con i cinque prodotti solari di Caudalie, non solo la pelle è protetta dai raggi Uv e dall’ossidazione precoce della pelle (contengono vitamina E, i polifenoli dell’uva, gli estratti di abete rosso), ma lo sono anche i coralli e gli oceani, e lo certificano l’Istituto Mediterraneo della Biodiversità e dell’Ecologia, e Ocean Protect. Il brand francese ha mantenuto 4 filtri solari complementari, anziché 7/9, garantendo comunque la massima protezione SPF.

Testi a cura di Valentina Debernardi

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito