Facciamo la conta alle proprietà dell'olio di bergamotto (risultato: infinite)

Per il sonno, per la ritenzione idrica, per la salute dei capelli: viaggio nei mille benefici di un essenza antica come il desiderio di star bene.

Un profumo inconfondibile, evocativo come una vacanza nel Sud, uno dei più antichi da indossare sin da quando non esisteva ancora l’arte profumiera di miscelare le essenze per ottenere i profumi alcolici: l’olio essenziale di bergamotto, oro liquido della Calabria, dove viene estratto con tecniche antiche, e dove grazie alla particolare geolocalizzazione, racchiude particolari proprietà che altrove non si riscontrano. Il bergamotto ha svelato da secoli all’umanità di cosa è capace. L’olio di bergamotto, a cosa serve? La lista è lunga. Ingrediente di grandi profumi come esaltatore delle altre essenze, in particolare se associato al geranio, all’eucalipto, alla lavanda, al limone, al patchouli e all’ylang ylang. Fragranza usata in aromaterapia per favorire il buonumore e alleviare lo stress. Olio da massaggio contro gli inestetismi della cellulite. Elisir per alcuni piccoli problemi di salute, abbinato alle cure tradizionali.

Il bergamotto proprietà curative ne ha infatti parecchie e viene paragonato a volte all’olio di pompelmo perché hanno anche le medesime proprietà antisettiche. C’è una differenza fondamentale, però con gli altri oli essenziali estratti da agrumi: mentre il pompelmo, l’arancio e il mandarino sono stimolanti e danno euforia, l’olio essenziale di bergamotto ha proprietà calmanti, come quello di lavanda, ed è molto consigliato per favorire il sonno perché rallenta il battito cardiaco, riduce lo stress e l'ansia e abbassa la pressione sanguigna. Come si usa? Per drenare le gambe, l'olio al bergamotto per cellulite funziona a meraviglia usandolo per i massaggi. Meglio usare quello a cui è stata corretta la controindicazione che rende fotosensibili, o si rischia di scottarsi se dopo ci si espone al sole. Anche come abbronzante, l’olio solare al bergamotto non può essere del tipo puro o si rischia l’ustione: affidarsi sempre a quello prodotto da specialisti, e se usiamo l’essenza, è sempre d’obbligo mescolarne poche gocce con un olio che faccia da veicolo, come quello di mandorle dolci o di cocco. Per favorire il sonno, se ne strofinano invece alcune gocce sulle parti del corpo che, scaldandosi lo diffondo meglio, come come petto, polso, collo, fronte, mani o piedi. Per l’aromaterapia, è particolarmente indicato nei momenti di ansia. Se soffriamo di occasionali attacchi di panico è bene portarne sempre un flaconcino con sé in modo da versarne qualche goccia su un fazzoletto da annusare, quando sentiamo salire i sintomi. Infine, l'olio di bergamotto è ottimo anche contro la caduta dei capelli. Essendo un potente antibatterico, se strofinato sulla cute, diluito è in grado di aiutare a combattere le piccole sensibilità cutanee che favoriscono la caduta dei capelli.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo