Il filtro Instagram che ci dice cos'è che non va nella nostra skincare (e non solo)

La celebre facialist Sophie Carbonari ha appena lanciato un filtro Instagram per "mappare" la nostra pelle, semplicemente.

Molti sanno che la comparsa di brufoli o comedoni in corripondenza del mento potrebbe dipendere da disturbi/sbalzi ormonali, ma non tutti sanno che, per esempio, problematiche cutanee che si manifestano all'altezza degli zigomi potrebbero essere la spia di qualche problema alla stomaco. A ricordarci che "il viso riflette lo stato di salute del nostro corpo" è la nota facialist Sophie Carbonari che qualche ora fa ha postato sul proprio account Instagram un filtro che (ci) aiuta a "mappare" il nostro viso e quindi a connetterci meglio con il nostro organismo. L'esperta di massaggio facciale che ha creato un protocollo che mixa drenaggio linfatico, due tecniche di massaggio giapponese (il Kobido e il Cosmo), agopressione, lifting manuale e gua sha, infatti, è convinta che ascoltarsi e ascoltare il proprio corpo è il primo passo per migliorare la propria epidermide. Da secoli nella MTC Medicina Tradizionale Cinese la lettura viso, mien shiang, è usata come strumento diagnostico perché si basa sulla convinzione che l’energia, il QI, fluisca da e verso gli organi lungo percorsi invisibili o mappe riflessologiche del corpo. Questo non vuole dire ovviamente che guardandoci alla specchio chiunque può diventare il medico di se stesso, ma che analizzando la propria epidermide possiamo supporre una determinata problematica e, quindi, andare poi a verificarne la presenza o l'insorgenza attraverso il consulto di uno specialista ed eventuali esami diagnostici prescritti da un medico. Ma quali sono le spie cui dovremmo prestare attenzione? Secondo la MTC ogni parte anatomica del viso riflette lo stato di funzionamento di ciascun organo. Per esempio, quando brufoli, macchie o infiammazioni si presentano nella parte inferiore della fronte potrebbe esserci un disturbo dell’intestino tenue. Il consiglio in questo caso è quello di bere più acqua ed eliminare gli zuccheri raffinati e caffè. Se l'infiammazione, invece, insorge nella zona intorno agli occhi l’organo coinvolto potrebbe essere il fegato. Le borse sotto gli occhi riflettono le condizioni dei reni. La fronte è legata alla vescica, le tempie al cuore, gli zigomi allo stomaco, le guance ai polmoni, la bocca all’apparato digerente e al colon. P.S. Se volete provare anche voi il filtro di Sophie Carbonari, lo trovate QUI.


This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo