Questi 4 falsi miti sulla bellezza ci fanno crollare alcune grandi certezze (e meno male)

"No, non esistono formulazioni che cancellano i pori. Perché? I pori fanno parte della struttura della pelle".

image
Stocksy

In quanto beauty addicted ci piace pensare che skincare e make-up possano... cambiare le carte in tavola. Anche noi, però, siamo state vittime di grandi falsi miti della bellezza (molti dei quali sono ancora molto ben impressi nel nostro cervello). Così abbiamo pensato di venire in vostro aiuto per smascherare le bufali più colossali e dure a morire per quello che riguarda trucchi, creme e capelli.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 MITO: i prodotti giusti possono cancellare i pori
Getty Images

Odiamo essere portatori di cattive notizie, ma i prodotti per la cura della pelle e il make-up che promettono di cancellare i pori, in realtà non sono in grado di farlo. Perché? I pori fanno parte della struttura della pelle. Possono diventare più evidenti quando sono ostruiti o irritati, ma la loro dimensione è determinata al 100% dalla genetica.

"Nessun prodotto può cancellare i pori", spiega Rachel Nazarian, dottoressa presso il Schweiger Dermatology Group di New York. "Alcune formule riescono a rimuovere le impurità che occludono i pori, impurità che però si accumuleranno di nuovo nel tempo. Parlo delle cellule morte della pelle, della cheratina e del sebo. Le formule che contengono retinoidi stimolano la produzione di collagene, che può minimizzare i pori".

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2 MITO: tagliare spesso i capelli li fa crescere più velocemente
Getty Images

Tagli frequenti non velocizzano la crescita dei capelli. "Tagliarli può aiutarvi ad avere punte più sane e compatte, ma non ha alcuna conseguenza e/o ripercussione sulle radici", afferma Matt Fugate, hairstylist presso il salone Serge Normant licenziatario John Frieda.

Se desiderate una crescita più rapida, Fugate suggerisce di ridurre lo stress sul cuoio capelluto attraverso massaggi regolari alla testa."Raccomando vivamente di investire in un protettore termico se si utilizzano strumenti a riscaldamento per lo styling", conclude l'esperto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3 MITO: dentifricio come trattamento anti brufoli
Getty Images

Molti sono convinti che il dentifricio sia un ottimo rimedio per contrastare e seccare i brufoli. In realtà questo prodotto è troppo aggressivo e quindi potenzialmente dannoso per l'epidermide. "Questo mito è diventato popolare sia perché il prodotto in questione è a portata di mano sia perché ha proprietà anti-batteriche. Applicandolo sui brufoli le persone hanno la sensazione di purificare il loro viso", dice Nazarian. "Usare il dentifricio per trattare brufoli e acne, invece, rompe l'equilibrio del pH della pelle e rimuove gli oli naturali, cosa che porta a irritazioni, infezioni e, in alcuni casi, al peggioramento dell'acne".

Secondo Nazarian gli antibiotici topici specificamente formulati per la pelle acneica (per esempio Neosporin o Amamelide) sono una scelta più sicura. Così come l'acido salicilico.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4 MITO: alcune persone hanno le sopracciglia perfette
Maybelline

Sopracciglia perfette? Nessuno (o quasi) le ha. Esistono delle alternative al microblading, doloroso e costoso. Per esempio le matite per le sopracciglia come TattooStudio Brow Tint Pen di Maybelline. Facile da usare, ha una durata di 24 ore ed è disponibile in quattro tonalità.

Il successo di questa matita si deve al fatto che ha più punte, cosa che rende facile disegnare tratti naturali come fossero vere sopracciglia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Viso e corpo