L'interpretazione dei sogni funzionerebbe (di più) se facessimo un piccolo sforzo

Dal filosofo siriano Artemidoro di Daldi allo scienziato francese Michel Jouvet ecco come decifrare il mondo onirico.

image
Getty Images

Essere nudi in pubblico, perdere i denti, essere circondati da ragni... I sogni sono tanti, spesso confusi e accompagnati da sudorazioni notturne. Fin dalla notte dei tempi la loro interpretazione è una materia che affascina molto: dal messaggio divino al ruolo dell'inconscio, imbarco immediato nel cuore dei nostri sogni.

L'uomo è sempre stato interessato ai sogni. Fin dai tempi antichi, i greci hanno studiato i sogni e i loro significati. Gli egizi li consideravano premonitori o di natura divina. Tuttavia, alcuni filosofi e scienziati del passato vollero esplorare l'universo onirico in modo diverso - Aristotele, per esempio, respinse l'idea che i sogni fossero messaggi di Dio. Se il soprannaturale e il divino hanno occupato un posto importante nel mondo dei sogni, sono stati poi gradualmente messi da parte. Lasciando una domanda le cui risposte evolvono nel corso dei secoli: cosa ci dicono i sogni?

Decodificare i loro significati ha sempre appassionato gli uomini. Se ne sono occupati dal filosofo siriano Artemidoro di Daldi a Sigmund Freud passando per Michel Jouvet. Ma gli studi che hanno ricevuto maggiore attenzione sono quelli di Freud, con la pubblicazione del celeberrimo L'interpretazione dei sogni nel 1900. È in questo libro che il padre della psicoanalisi afferma che i sogni sono "il modo reale che porta alla conoscenza dell'inconscio"... Tra desiderio e repressione, i sogni sarebbero la chiave per conoscere se stessi.

A cosa servono i sogni? Nonostante i progressi delle neuroscienze gli scienziati non hanno ancora tutte le risposte in materia. Tuttavia, sappiamo molte più cose rispetto al 350 a.C.: per esempio, i nostri sogni più elaborati si svolgono durante la fase REM, l'ultima parte di un ciclo del sonno. E anche che non sogniamo solo durante questa fase, ma durante tutta la notte.

Secondo la scienza il sogno svolge "una funzione di regolazione emotiva alleviando tensioni e frustrazioni", come afferma lo psicanalista Philippe Blazquez. Permette l'espressione del desiderio, della paura e garantisce anche una funzione di "mantenimento" del nostro sistema nervoso, l'assimilazione degli eventi vissuti e la fissazione, o pulizia, della nostra memoria. Chi avrebbe mai pensato che, per esempio, un confuso sogno erotico con un partner che fa parte di un passato lontano avesse tutte queste virtù? Ma ciò che interessa davvero alle persone comuni non è tanto quello che i sogni sono scientificamente parlando, ma quello che nascondono.

Come decifrare un sogno? Prestare attenzione ai nostri sogni ci permetterebbe di riconnetterci con noi stessi. Infatti, "il sogno rivelerà i nostri blocchi, i nostri traumi, le nostre nevrosi, le nostre capacità, i nostri doni, la nostra identità fondamentale", sottolinea l'onirologo e psicoanalista Tristan Frédéric-Moir. Ma dobbiamo ricordarli e soprattutto essere in grado di capire le storie deliranti partorite dal nostro subconscio.

"Quello che sappiamo sui sogni è solo il ricordo che ci rimane quando ci svegliamo", afferma Philippe Blazquez. Sfortunatamente, la sfocatura è spesso totale. Assenza di memoria, frammenti di sogni ... "Secondo la psicoanalisi, non sempre ricordiamo i sogni perché reprimiamo ciò che non ci piace", aggiunge. Oltre alla repressione, non concentrandoci sui nostri sogni al risveglio li facciamo cadere nell'oblio.

È concentrandosi sugli scenari creati dal nostro inconscio che possiamo ricordarli meglio. E quindi, cercare di interpretarli. Se alcuni simboli del sogno sono ben noti come la perdita dei denti, per esempio, o essere nudi in pubblico, o essere incinta (no, non è un sogno premonitore!) altre figure sono più complesse da interpretare e richiedono l'aiuto di uno specialista. "Possiamo decifrare ogni cosa", afferma lo psicanalista Philippe Blazquez. Esistono centinaia di spiegazioni possibili per lo stesso sogno. Da averne le vertigini! Una cosa è certa: interpretare i nostri sogni può illuminarci su ciò che sta accadendo in noi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Emozioni