Continuare a flirtare per sempre è il segreto delle coppie più belle del mondo (a cui dispiace per gli altri)

E se comportarsi tutta la vita come fidanzatini fosse l'unico sistema possibile per no lasciarsi mai?

soldier kissing his wife before leaving
LambertGetty Images

L’inizio di un amore è la parte più bella dell’amore, diceva qualcuno. Se si potesse mantenere quello stato d’animo per sempre, nessuna coppia si separerebbe mai. Eppure ci deve essere un segreto perché quella fiamma non si spenga mai e continui a farci bruciare d’amore e di passione, perché chi lo trova poi sta insieme tutta la vita felice come Paul Newman e Joanne Woodward. Una fiamma va alimentata anche dopo l’autocombustione tipica dell’innamoramento. Quando questo non accade da sé, c’è il modo per invitare il cuore a farlo. E fra tutti i trucchi migliori perché questo miracolo avvenga c’è una formula magica: flirtare aiuta a tenere vivo il rapporto. Ma come fare?

L’amore attraversa diverse fasi e alcune di queste mettono a dura prova il rapporto tra due persone, man mano che la relazione va avanti. Per rompere la monotonia del rapporto a lungo raggio bisogna sempre stuzzicare il partner. Sì, giocare come quando si era agli inizi e ci si stava conquistando, perché niente deve essere scontato. Flirta col partner ovunque. Alla posta, al supermercato. Su Marte. Ma solo un po'. Giusto per fare pratica. Proprio se fra due persone che stanno insieme da molto, la confidenza è tanta, è eccitante lasciare intendere che si è interessati a qualcosa in più nelle prossime ore, intavolando una conversazione molto sottile e leggera, con continue ma molto velate allusioni all'attrazione e al sesso. Lo sguardo, ad esempio, è un’arma di seduzione. È eccitante accorgersi che il partner ci sta guardando in un certo modo, come se succede fra due sconosciuti in un locale che si vogliono conoscere meglio perché si trovano attraenti.

Il flirt è per sua natura una comunicazione leggera. Quindi va portato avanti evitando argomenti pesanti, macchinosi o troppo logici, si deve rimaner su argomenti frizzanti, se non leggermente piccanti. I segnali del corpo possono comunicare molto di più rispetto alle parole. Toccarsi le labbra mentre si parla col partner, cercare occasioni per sfiorarlo in pubblico, magari in occasioni formali è eccitante. A volte, flirtare può essere anche un modo per ricordare i motivi per cui ci si era innamorati l’uno dell’altra all’inizio della storia. Può capitare che dopo molto tempo insieme ci si dimentichi delle emozioni che hanno portato ad avvicinarsi. Flirtare vuol dire creare un gioco in cui ci si stuzzica, ci si “corteggia” reciprocamente, spesso, ma non necessariamente, senza dire apertamente che c’è interesse.

Le nuove tecnologie infine, il mondo del virtuale, le mille applicazioni online oggi permettono di espandere all’infinito i modi con cui possiamo flirtare. Possiamo divertirci a tenere vivo il rapporto con messaggi piccanti, magari farlo arrivare all’altro quando sappiamo che non può reagire (e dovrà covare l’eccitazione in silenzio, per farla esplodere quando ci si rivede). Flirtare su WhatsApp, ad esempio ci permette di dire e di fare cose che dal vivo non avremmo mai il coraggio di dire o di fare. Il tenore dei messaggi dipende sempre dal grado di confidenza e di solidità del rapporto. Ma anche e soprattutto da come reagisce l’altra metà. Bisogna fare sempre attenzione, però, a non mandare mai foto e filmati esplicitamente “hot”. A parte il rischio che vengano intercettate da un hacker, o che si mandino per sbaglio al proprio capo, bisogna sempre tener conto che le storie d’amore possono finire, e i rapporti tanto da finire nel revenge porn, la pubblicazione per vendetta di immagini intime della donna.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Emozioni