Ecco come preparare le 5 acque aromatizzate detox più social a regola d'arte

Tutto quello che c'è da sapere sulla preparazione e sulla conservazione delle detox water.

Rinfrescano, depurano, stimolano il metabolismo e contrastano la ritenzione idrica. Sono le acque aromatizzate detox, detox water, da creare su misura in base a gusti e obiettivi. Per prepararle serve solo della frutta, qualche erba aromatica e qualche ortaggio. Ecco cinque ricette veloci e super aromatiche.

Due regole valide per tutte le detox water: lasciare riposare in frigo da una a 24 ore prima di servire e conservare in frigo massimo quattro giorni.

1. Acqua aromatizzata ai lamponi, kiwi e pesche (detossinante). Un kiwi, una pesca e 10 lamponi per un litro di acqua.

View this post on Instagram

Raspberry Infused Detox Water 🍓💦 #detoxwater

A post shared by Detox Water (@detoxwater) on

2. Acqua detox ai cetrioli, limone e menta (depurativa). Due litri d'acqua, un cetriolo, un limone e 10 foglie di menta. Si può aggiungere un pezzetto di radice di zenzero per un effetto digestivo.

3. Detox water alle fragole (attiva il metabolismo). Lasciare in infusione le fragole nell'acqua da sei a 24 ore al massimo. Si può nel frattempo filtrare l'acqua e usare le fragole per preparare una macedonia.

4. Acqua aromatizzata alla barbabietola (depura il sangue). Una barbabietola rossa tagliata a fette, qualche foglia tritate di menta, il succo di mezzo lime o limone e da uno a due litri di acqua.

5. Detox water allo zenzero e limone (detox e digestiva). In mezzo litro o un litro di acqua lasciare in infusione da due a 24 ore tre fettine di limone bio e un pezzetto di zenzero fresco tritato.

View this post on Instagram

Lemon Detox Water 🍋🍋💦💦 #detoxwater

A post shared by Detox Water (@detoxwater) on

Credito foto: instagram.com/detoxwaters

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute