Alimenti ricchi di proteine: 10 cibi che riducono i rischi di malattie cardiovascolari

Scopri i cibi con proteine vegetali che vanno dai legumi alle alghe passando per quinoa, albicocche e frutta secca

La guerra alla carne sta avendo la meglio. C'è chi ha smesso di consumarla e chi ne ha ridotto il consumo. Un eccesso di proteine di origine animale associato a elevate quantità di grassi saturi, derivati dall'assunzione di manzo, maiale o altra carne rossa ricca di lipidi, è uno dei fattori di rischio per il cancro al colon e per numerose altre malattie.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

I nutrizionisti consigliano, infatti, di privilegiare alimenti ricchi di proteine vegetali e di ridurre le proteine animali, soprattutto se derivate dalla carne rossa. Una dieta ricca di proteine vegetali, inoltre, secondo uno studio americano condotto dall'Harvard Medical School di Boston e pubblicato su Jama Internal Medicine, riduce il rischio di mortalità per malattie cardiovascolari o di altra causa.

Esiti non associabili, invece, a un'alimentazione che predilige cibi e proteine di origine animale. Quali sono gli alimenti più ricchi di proteine vegetali? Eccone dieci. PS: è fondamentale associare a proteine, come i legumi, anche carboidrati e cereali.

1. Albicocche disidratate. Una porzione da 200 grammi contiene fino a 5 grammi di proteine. Accompagnate alle mandorle, costituiscono uno spuntino spezzafame nutriente.

2. Ceci e altri legumi. Una porzione da 200 grammi di questo alimento lessato può contenere fino a 16 grammi di proteine. I legumi, in generale, rappresentano la fonte proteica a cui attingere più comodamente.

3. Mandorle. 100 grammi di possono contenere fino a 20 grammi di proteine. Possono costituire un ottimo spuntino spezzafame in sostituzione dei comuni snack confezionati.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

4. Semi di canapa. Ogni 30 grammi di prodotto ci sono 6 grammi di proteine. Contengono tutti gli amminoacidi essenziali necessari alla sintesi delle proteine.

5. Semi di chia. Ricchi di amminoacidi necessari per la formazione delle proteine, contengono anche molte fibre e antiossidanti. Ottimi anche semi di zucca e di girasole.

6. Ortaggi. 100 grammi di spinaci lessati e salati, per esempio, contengono circa 5 grammi di proteine. Il contenuto nutrizionale degli spinaci crudi è costituito per il 30% da proteine.

7. Quinoa. 100 grammi di questo pianta erbacea cotta contengono 4,4 grammi di proteine. Presenta un buon equilibrio di proteine e carboidrati.

8. Spirulina. Ricca di amminoacidi facilmente assimilabili dall'organismo, questa alga che si trova in forma essiccata, in polvere o come integratore naturale ha anche proprietà anticancro.

9. Tempeh. 100 grammi di questo cibo cotto contengono 18,2 grammi di proteine. È un alimento a base di soia fermentata poco noto in Occidente.

10. Tofu. Una porzione da 140 grammi contiene 11 grammi di proteine. È ricco anche di sali minerali come ferro e magnesio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute