Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

7 errori che rallentano il metabolismo di notte

Le abitudini alimentari da perdere al più presto per dormire bene e metabolizzare meglio.

stimolare metabolismo sonno
Getty Images

Un buon sonno è il modo migliore per stimolare il metabolismo e, quindi, bruciare più calorie a riposo. Ma alcuni errori alimentari potrebbero rallentare questo processo! Ecco 7 cattive abitudini da perdere al più presto!

1. Bere il caffè dopo le 16. La caffeina può tenere svegli di notte. In alternativa bere una tisana o mangiarsi una manciata di noci.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

2. Saltare la cena. Ci si sentirà più stanchi e deboli e si rischia di avere, in tarda serata o a notte fonda, una fame improvvisa!

3. Mangiare carboidrati a cena. Rallentano il metabolismo. Preferirli a pranzo. Se si desidera qualcosa di dolce optare per un frutto.

4. Fare una cena pesante. Può portare acidità allo stomaco e dolori addominali. Sì a grassi sani, come avocado, noci, olio di oliva, pesce azzurro e semi.

5. Guardare la tv o lo smartphone dopo le 23. L’esposizione alla luce blocca la produzione di melatonina, l’ormone che regola i cicli di sonno e veglia.

6. Poltrire. Fare, invece, qualche esercizio di tonificazione mentre si legge o si guarda la tv, fare piccole pause (lavare i piatti, lavarsi i denti...) e non mangiare per noia.

7. Bere alcol. Gli alcolici favoriscono la ritenzione idrica e rallentano il metabolismo, perché glicidi e lipidi vanno a depositarsi nel tessuto grasso.

Credito foto: Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute