Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Perdere peso con la dieta del limone

Seguita (anche) da Beyoncé fa perdere fino a tre chili a settimana.

Attenua la fame, regola il metabolismo, favorisce il transito intestinale e ha proprietà drenanti e detox. Ideata dalla dottoressa Martine Andrè e seguita, tra le altre, da Beyoncé, Heidi Klum e Jennifer Aniston, la dieta del limone può fare perdere fino a tre chili a settimana ma, come ogni dieta drastica e squilibrata, va seguita solo dopo avere consultare un nutrizionista o dietologo. Questo regime alimentare ha come filo conduttore una bevanda preparata con 30 cl di acqua ai quali si aggiungono due cucchiai di succo di limone, due di sciroppo d'acero e un pizzico di pepe di cayenna. Di seguito un esempio di menu giornaliero.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Colazione
• bibita al limone
• yogurt
• frutta fresca
• 2 cucchiai di avena

Spuntino
• 8 mandorle
• bibita al limone

Pranzo
• insalata di verdure condita con limone e pane integrale o zuppa di verdure o legumi o gamberetti e avocado conditi con limone

Spuntino
• verdura cruda o frutta fresca o 2 biscotti d'avena
• succo di limone

Cena
• Pesce alla griglia condito con succo di limone (o olio extravergine di oliva) o petto di pollo o frittata e verdure bollite o pasta integrale alle verdure

Prima di coricarsi
• bevanda al limone

NB: non è da seguire per più di un mese.

Controindicazioni
Molto restrittiva. Come tutte le diete drastiche quando si ritorna a mangiare come d’abitudine, si riprendono i chili persi e spesso si peggiora la situazione di partenza.
Poco equilibrata. Non essendo una dieta varia, può provocare scarsa concentrazione, cattivo umore e stanchezza.
Troppo limone. Consumato in grandi quantità, il limone può provocare acidità e rovinare lo smalto dei denti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute