Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

I benefici dell'essere single

Gli studi e le statistiche che provano che non essere in coppia è più salutare.

Buone notizie per i single! Non essere parte di una coppia ha i suoi vantaggi, benèfici per la salute. Eccone sei.

1. Si fa più sport. «Da uno studio condotto su 13mila americani tra i 18 e i 64 anni è emerso che chi non si è mai sposato, i divorziati, i separati e i vedovi fanno più attività fisica rispetto agli sposati e ai fidanzati», come spiega la sessuologa Jess su marieclaire.fr.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

2. Ci si prende più cura di sé. Un altro studio ha preso in esame le differenze tra donne sposate e non circa le attenzioni che portano verso il proprio corpo. Ancora una volta vincono i single. Uno studio del 2013, inoltre, ha riscontrato che le coppie felicemente sposate hanno maggiori probabilità di ingrassare.

3. Si mangia meglio. Se le coppie si nutrono di amore, i single seguono una dieta sana e varia. La realtà è diversa: a ogni litigata o riconciliazione, le coppie mangiano in modo irregolare, mentre la condizione di single garantisce una dieta regolare e varia.

4. Si è più socievoli. Frequentare e confrontarsi con più persone aiuta a stare bene. «Alcuni esperti sostengono che i single possono formare legami sociali più forti delle persone sposate perché cercano maggiori occasioni per socializzare», aggiunge la dottoressa Jess.

5. Non si ha bisogno di nessuno. I single sono indipendenti. Secondo la scienza, la capacità di stare bene da soli è una qualità importante per sopravvivere e soprattutto per mantenersi in buona salute.

6. Le donne single si ammalano meno. Prendendo in esame il numero di giorni annui di congedo malattia, SpeedDate.it ha potuto rilevare che le donne single si ammalano meno spesso delle donne sposate.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute