Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

15 buone abitudini che dovremmo prendere prima dei 40 anni

I buoni propositi da iniziare a rispettare per una vita più sana e longeva.

Getty Images

Dormire bene e almeno sette ore a notte. Prendersi (più) cura di sé mangiando sano, facendo attività fisica regolare e imparando a gestire al meglio le emozioni. Ecco 15 buone abitudini da prendere prima dei 40 anni per una vita più sana e longeva.

1. Mangiare in modo sano ed equilibrato. Preferire frutta e verdura fresca, semi, legumi, cereali integrali e carne bianca. Fare sempre colazione, mangiare lentamente e non saltare i pasti perché, secondo uno studio americano pubblicato sul Journal of Nutritional Biochemistry, a lungo termine aumenterebbe il rischio di malattie cardiache e diabete.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

2. Ridurre il consumo di sale. Dannoso per il cuore, il cervello e i reni, il sale è un vero e proprio nemico della salute. È arrivato il momento di usarne meno (la quantità raccomandata non deve superare i 6 grammi al giorno). Ci sono alternative più sane come il sale integrale, il gomasio e le spezie!

3. Bere circa otto bicchiere di acqua al giorno. L'acqua, oltre a idratare l'organismo, trasporta nutrienti alle cellule, aiuta i processi digestivi, mantiene la temperatura corporea, elimina le scorie metaboliche, migliora le capacità cognitive, tiene sotto controllo l'appetito e apporta calcio. Limitare il consumo di succhi di frutta, bibite gassate e alcol.

4. Rendere la propria camera da letto un luogo più sano. Basta lavare spesso federe e lenzuola, cambiare l'aria, rimuovere la polvere, non tenere temperature troppo alte né troppo basse, riossigenare l'ambiente con una o più piante, usare luci basse e pigiami, lenzuola e tappetini in tessuti naturali e tenere il più lontano possibile dal letto smartphone e pc.

5. Non andare a letto tardi. Secondo uno studio americano condotto da alcuni ricercatori della Binghamton University andare a letto presto ridurrebbe l'ansia e i pensieri negativi. Le persone che vanno a letto tardi sono più soggette a problemi di peso. Non esageriamo, però, con le ore di sonno. Secondo uno studio dell'Università di Warwick, infatti, anche coloro che dormono troppo registrano un aumento della mortalità. L'ideale di ore di sonno per un adulto è sette per notte.

6. Alzarsi presto al mattino. Basta mezzora per detossinarsi bevendo acqua tiepida con limone, fare attività fisica, ascoltare della musica, concedersi una colazione abbondante e senza fretta, programmare le cose da fare con una lista. Tutto questo prima di leggere le notizie o cominciare a guardare mail e social network.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

7. Smettere di fumare. Dire addio alle bionde porta vantaggi immediati: si dimezza il rischio di infarto, si migliora la qualità del sonno, si riscoprono gusto e olfatto, si riduce il rischio del cancro ai polmoni, al cavo orale, all'esofago, e si allunga sempre più l'aspettativa di vita raggiungendo negli anni quella di un non fumatore. Se si hanno amici o parenti che non riescono a smettere proteggersi dal loro fumo e da qualsiasi tentazione.

8. Occhio all'elettrosmog. I ricercatori del Brigham & Women Hospital di Boston hanno scoperto che la luce blu emessa dagli schermi di smartphone, tv e pc potrebbero interrompere il ritmo biologico e danneggiare la qualità della veglia e del sonno. Cerchiamo di essere meno sedentari e teniamo lontani i dispositivi, soprattutto durante la notte.

9. Fare un check-up. Quando ci si avvicina ai 40 anni, anche se si conduce una vita sana (dieta equilibrata e sport costante), continuare a fare i controlli di routine (visite nei, ginecologica, denti, pap-test...) e cominciare, dopo avere consultato un medico che prenderà in esame anche eventuali patologie della famiglia, a fare controlli periodici quali ecografia al seno e mammografia.

10. Praticare attività fisica regolare. Fare sport con costanza fa bene al corpo e alla mente e tiene allenato anche il cuore. Fare lavori domestici o nuotare almeno 30 minuti tre volte a settimana basta per mantenersi in salute. Evitare di prendere l'ascensore e cercare di camminare il più possibile.

11. Fare spesso l'amore. Avere una vita sessuale attiva rafforza il sistema immunitario, l'apparato respiratorio e cardiovascolare, riduce i livelli di stress, aiuta a dormire meglio, tiene tonici i muscoli soprattutto quelli del pavimento pelvico, fa bruciare calorie e fa sentire più felici.

12. Prendersi cura della pelle. Per avere una pelle sana e dal colorito uniforme, per contrastare la comparsa delle rughe e per ridurre il rischio di cancro, è indispensabile usare la protezione solare tutto l'anno, non solo quando ci si espone alla luce solare. Anche nelle giornate nuvolose i raggi UV raggiungono la pelle. La protezione deve essere alta e l'applicazione deve essere ripetuta ogni 2-3 ore.

13. Ridere spesso. Prendere la vita con filosofia e cercare il lato divertente delle cose è il modo migliore per stare bene. Lo sostengono anche i medici che affermano che ridere riduce lo stress, rafforza il sistema immunitario, stimola le endorfine, tiene allenati i muscoli del viso, del collo fino a quelli addominali e riossigena i polmoni.

14. Tenere la mente allenata. Leggere, scrivere e risolvere le parole crociate fa bene ai neuroni. Come benefici per il cervello sono un buon sonno e un'alimentazione ricca di vitamine, minerali, fibre e Omega 3, sostanze che svolgono un ruolo protettivo nei confronti dello sviluppo della demenza e dell'Alzheimer.

15. Cercare la calma e la serenità. Con la rabbia e/o sotto stress non si ottiene nulla. È arrivato il momento di imparare a gestire le emozioni negative, meglio ancora di prevenirle. Attraverso la conoscenza di sé e le tecniche di meditazione o di autocontrollo il rapporto con se stessi e con gli altri non può che essere sempre più sereno.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute