Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Come rafforzare il pavimento pelvico

Dagli esercizi di Kegel alle Geisha Ball. Per una femminilità più tonica.

Getty Images

Cos'è. Si trova nella parte centrale del corpo femminile e ne regola salute e benessere. Forse non tutte le donne sanno cosa sia il pavimento pelvico, tutte però ne hanno uno e lo fanno "lavorare" centinaia di volte al giorno. MySecretCase.com, sexy boutique online, ha svolto un’indagine su un campione di 1000 donne, dai 18 ai 60 anni, per capire cosa sapessero del muscolo più importante della vagina. Perché di questo si tratta, o meglio di un tessuto muscolare sito nell'area genito-urinaria-anale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

La metà delle intervistate non lo conosceva, nonostante due donne su quattro soffrissero di incontinenza e il 43% del campione accusasse dolori vaginali durante il rapporto sessuale, problemi evitabili se il pavimento pelvico fosse allenato. Il 40% delle donne ha dichiarato di avere scoperto l’esistenza del pavimento pelvico dalla rete o dalla tv, il 27% dalla propria ginecologa/ostetrica di fiducia, il 21% dalla scuola o dall'università e il 5% dai corsi in palestra di yoga o pilates.

Getty
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Come rafforzarlo. Una volta individuata la zona, eseguire 30 volte al giorno gli esercizi di Kegel, conosciuti anche come "contrai e rilassa" (contrarre la zona per 3-5 secondi e rilassare per 5), svolti dalle donne purtroppo solo durante la gravidanza grazie ai corsi preparto. Un altro valido aiuto potrebbe arrivare dalle Geisha Ball, sex toy da utilizzare tutti giorni per almeno 15 minuti, preferibilmente mentre si fa una passeggiata o si salgono le scale, per un allenamento immediato e piacevole.

Le donne intervistate che già praticavano questo tipo di ginnastica hanno sottolineato i molteplici benefici che ne derivano: miglioramento della prestazione sessuale (47%), riduzione dell’incontinenza urinaria (31%), alleviamento del dolore prima, durante e dopo il parto naturale (12%), prevenzione delle emorroidi e del rilassamento rettale (8%) e maggior controllo della postura (2%).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute