Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Dimagrire e disintossicarsi con la dieta liquida

Rimettersi in forma e stimolare il metabolismo con i cibi liquidi.

Instagram.com

Liquid power. Alimentarsi per una giornata intera con cibi liquidi###/b, che consiste nell'optare per 24 ore solo per frullati, centrifugati, zuppe o minestroni, aiuta a eliminare tossine e scorie accumulate che possono in alcuni casi influenzare anche il metabolismo, rallentandolo.

In particolare, è detox nei confronti degli acidi tissutali provenienti dall’alimentazione e dalle reazioni metaboliche. Quando la concentrazione di queste sostanze nei tessuti diventa eccessiva, l'organismo cerca di liberarsene producendo infiammazioni, dolori alle articolazioni e ai muscoli, eczemi o allergie. Si possono utilizzare succhi pronti Babasucco, Depuravita e Dietox propongono anche dei "pacchetti" per una dieta liquida, equilibrata nei nutrienti, di più giorni) oppure farli da sé. Ecco qualche consiglio per questa giornata purificante.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ananas. Contrasta la formazione di cellulite, fluidifica il sangue e riduce il colesterolo. NB: dosi elevate provocano bruciore di stomaco. Come: centrifugato o spremuto.

Mirtilli. Antigonfiore contengono antocianosidi, sostanze che hanno la capacità di rinforzare il tessuto dei capillari, e combattono la cellulite. Come: succo puro.

Carote. Efficaci contro la gastrite sono anche antiossidanti e antinvecchiamento. Come: centrifugato di carote, patata, cavolo e un pizzico di zenzero.

Succo d’acero. Disintossicante è un alimento completo perché contiene glucidi, sali, minerali e vitamine. Non superare il mezzo litro al giorno, diluendolo nell'acqua.

Zenzero. Antiossidante e antitumorale, è anche un potente brucia grassi, aiuta la digestione, contrasta la nausea e fa bruciare calorie.

Alghe. Detox per eccellenza possono essere aggiunte sotto forma di estratto in polvere in qualsiasi frullato o zuppa o minestrone.

Frutta secca. Polverizzata e aggiunta al pasto liquido fornisce grassi “buoni” (monoinsaturi e polinsaturi) che facilitano l’assorbimento delle vitamine.

Dolcificanti e condimenti. È possibile usare lo zucchero di canna, il fruttosio, l’olio d’oliva – un cucchiaino per ogni pasto – l’aceto di mele e il limone.

Semaforo rosso. Da evitare assolutamente, invece, sono il sale, il dado, formaggi, insaccati, dolci e alimenti in scatola.

Nella foto: la modella Valentina Zelyaeva (by instagram.com)

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute