15 segnali per riconoscere un/a narcisista

Dal volere avere sempre ragione al desiderio di fare sentire gli altri inadeguati.

image
Getty Images

Chi non è ha uno in ufficio o in famiglia? Tutti, prima o poi, abbiamo a che fare con un narcisista. Il termine, usato di solito per indicare una persona con un grande ego, in realtà può indicare un individuo con un disturbo della personalità che lo porta a sentirsi eccessivamente bello, importante, ad avere serie difficoltà a entrare in empatia con gli altri e ad avere un continuo bisogno di sentirsi apprezzato e lodato.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Da uno studio promosso da Esthelogue in occasione di Cosmoprof 2017 e condotto con metodologia Web Opinion Analysis su circa 4.500 italiani – uomini e donne tra i 18 e i 55 anni – una persona su due si guarda allo specchio 10 volte al giorno. Il luogo preferito? 6 italiani su 10 scelgono il bagno, che sia di casa, dell’ufficio o di qualunque altro esercizio pubblico in cui capita di entrare durante la giornata. Il 32% poi non perde occasione, passando davanti alle vetrine dei negozi, di darsi una controllatina; mentre un narcisissimo 18% ha imparato a usare la fotocamera per convertire lo smartphone in specchio per verificare che tutto sia ok. Ecco 15 segnali per riconoscere un narcisista.

1. Vuole fare colpo. Prova piacere e gratificazione nel fare azioni che impressionino gli altri.

2. Si aspetta un trattamento esclusivo. Crede che gli altri siano sempre e subito pronti a soddisfare le sue esigenze.

3. È impossibile instaurare con lui un dialogo. Ama parlare di se stesso e avere una conversazione monodirezionale.

4. Se il dialogo c'è, è sbilanciato. Se riesci a dire la tua il narcisista la ignora o la considera, a prescindere, scorretta.

5. Interrompe senza remore. Se riesci a prendere la parola te la toglie subito dopo per attirare di nuovo l'attenzione su di sé.

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

6. Disprezza gli altri. Non gli piace nessuno e non si fa scrupolo a manifestare le sue critiche quasi sempre esagerate.

7. Solo lui è il migliore. Pensa di essere furbo e superiore, in realtà non conosce né il rispetto né la sensibilità.

8. È carismatico. Ti sa fare sentire speciale, quando deve conquistarti, allo stesso modo sa ferirti nel profondo.

9. Ha sempre un interesse. Una volta conquistata una persona ha bisogno di altre conquiste per confermare di essere speciale.

10. Gode nel suscitare emozioni negative. Senso di colpa e tristezza rappresentano per lui mezzi per attirare l'attenzione su di sé.

Getty Images

11. Si crede unico. Crede seriamente di essere insostituibile e che gli altri non possono vivere senza il suo aiuto.

12. Emotivamente è un bambino. È capace di organizzare una messa in scena per ottenere quello che vuole.

13. È un manipolatore. Può arrivare a fare sentire gli altri inetti e inadeguati, a spingerli a isolarsi.

14. Non ammette mai di avere sbagliato. È sempre pronto a dire che la colpa è degli altri, ma mai sua.

15. Critica senza sosta. Fa sentire insicuri gli altri convincendoli delle fortuna che hanno di averlo accanto.

Fonti: How to Successfully Handle Narcissists di Stephen Johnson e Disarming the Narcissist di Wendy Behary.

Crediti foto: Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Salute