5 modi per dormire benissimo anche quando fa molto caldo

Afa in camera = sonno perso per sempre? La soluzione è affidarsi a rimedi freschissimi.

image
Getty

Tutto quello che si sa sulle buoni abitudini da seguire per dormire bene e riposare al meglio, in estate crollano? Addormentarsi nelle notti d’agosto tra lenzuola zuppe e in compagnia di afa e zanzare non è facile. Il rischio? Che quel poco di sonno conquistato sia tranquillo a singhiozzi. Ma come fare dunque, per non rischiare di svegliarsi più stanchi che mai quando non c’è ventilatore o aria condizionata che mantenga fresca la stanza e il sonno? Dalla scelta (non poi così scontata) del lenzuolo alle federe lasciate in freezer, ecco 5 modi per dormire benissimo anche quando fa molto caldo:

Scegliere lenzuola 100% cotone Non è una banalità. La maggior parte delle persone fa molta fatica ad aggiornare i kit di lenzuola che con il tempo si compromettono e irrigidiscono. Il rischio? Che incontrandone per caso un angolo, il livello di calore percepito raddoppia.

Getty

Mettere le federe nel freezer Sembrerà una follia ma pare funzionare. Il freddo secco del freezer mantiene i copri cuscini freschi al punto giusto, senza inzuppare d’acqua né inumidirli. Come fare? Circa 15/30 minuti prima di andare a dormire, riporre le federe in un sacchetto di plastica e lasciarli nel congelatore per almeno 10 minuti.

Getty

Puntare il ventilatore o il condizionatore ai piedi del letto Sentire una brezza fresca (non artica, s’intende: regolare il condizionatore a 26 gradi) sui piedi durante la notte, oltre a essere piacevole e forse conciliante, è perfetto per la circolazione (e salvifico per collo e cervicale).

Getty

Tenere l’acqua termale sul comodino Da vaporizzare in caso di emergenza. Acqua termale nebulizzata = freschezza istantanea.

Getty

Tenersi alla lontana dal partner Lasciando solo un piedino dall’altra parte (la sua). Sentire il calore dell’altra persona aumenta sensibilmente la nostra percezione di caldo. Dormire separati no, ma ognuno nella sua parte, sì.

Getty


Pubblicità - Continua a leggere di seguito