Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

L'uomo che fa la pipì seduto è un vero gentleman

Cronaca di una scoperta e di tutte le sue piacevolissime conseguenze.

Getty Images

Cronaca di una scoperta e di tutte le sue piacevolissime conseguenze. Il giornalista Phil Robinson ha scelto le pagine del Telegraph per rivelare a tutti che lui la pipì la fa seduto. Si è sentito in dovere di farlo per sfatare un cliché: farla in piedi non è macho, è mucho (mas) faticoso, nonché abitudine per troppo tempo snobbata a favore di massima (ma decisamente sindacabile) praticità. E poi anche Ryan Gosling, un sex symbol come Ryan Gosling, preferisce farla seduto (lo ha rivelato il suo personale domestico). Anche grazie a lui Phil Robinson si è sentito pronto, ci ha provato e lo ha annunciarlo, rassegnandosi a probabili commentacci + sfottò degli amici. Perché preferire la modalità “sacco vuoto” a quella "sacco pieno", è per molti ancora un tabù, o peggio, una pratica da femminucce. Ma altro che signorine, con l’avanzare dell’età, le esigenze cambiano, così come la mira. Phil da un anno ha deciso di schierarsi e di gestire i suoi bisogni(in) in totale comfort, lo ha fatto non perché fosse incline a svenimenti imprevisti o a pigrizia cronica ma perché dopo 42 anni di standing ovation, le sue ginocchia ne hanno abbastanza.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

E per dire addio anche alla noiosa pratica della pulizia della tavoletta, immancabile per scongiurare le (di lei) polemiche. Che cosa ha imparato Phil in questi dodici mesi? Ha raggiunto una conclusione piuttosto logica: farla in piedi mirando al centro di una tazza progettata (da Thomas Crapper) come fosse una seduta, è «uno spreco da psicotici. È un po’ come abusare dell’evoluzione, dandogli le spalle». Ma tabù a parte, la scoperta è avvallata da una componente salutistica importante, scoperta dal Centro Medico dell’Università di Leiden nei Paesi Bassi, secondo la quale farla da seduti aiuta gli uomini ad allontanare possibili malattie del tratto urinario e, come noto, a scongiurare i problemi alla prostata. Coloro che porteranno avanti la pratica stand up invece, continueranno anche a forzare i muscoli del bacino e della colonna vertebrale. Bravo Phil, la tua lei apprezzerà.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito