Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

«Ho provato il primo club di hydrospinning a Milano e... addio palestra»

«In vasca ci sono solo 12 bike, il numero giusto di persone che un trainer riesce e seguire bene».

Non serve cuffia, perché non ti bagni i capelli, però li devi tenere raccolti. E alla fine della lezione metti il costume bagnato in una macchina che te lo asciuga in pochi secondi. Siamo da Waterbeat Society, primo e (per ora) unico centro dedicato interamente all'hydrospinning a due passi dal Duomo, aperto a inizio 2018. Arredato con un mood tropical pop, curato nei minimi dettagli e attento al cliente a 360°, il centro oltre ai corsi in acqua sulla bike propone in una delle sue tre sale massaggi trattamenti basati soprattutto sul Palper Rouler, una tecnica di massaggio in grado di migliorare la circolazione linfatica e venose e, quindi, di contrastare la cellulite. Quindi: i benefici dell'hydrospinning si ampliano? Eccome...

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

L'idea è nata dalla mente di Hanane Fellah, una ragazza dagli occhi grandi e dal sorriso contagioso che sprigiona una bellezza mezza italiana mezza marocchina. Hanane ha vissuto da bambina a Casablanca, ha studiato poi in Italia e in Inghilterra, ha fatto in seguito la hostess per Emirates a Dubai poi per jet privati prima di aprire questo centro: «A Parigi di centri di hydrospinning al momento ce ne sono 12 o 13. In realtà l'hydrospinning è nato in Italia come terapia e, come per la Gioconda, i francesi poi lo hanno reso qualcosa di spettacolare. Così ho deciso di riportarlo in Italia», sorride la fondatrice di Waterbeat Society.

«L'hydrobike è un'attività da praticare in una cabina singola con l'acqua fino all'altezza del bacino. Noi, invece, proponiamo lezioni da 45 minuti di hydrospinning in una piscina di 25 metri con un trainer in vasca che pedala accanto a te. In sottofondo c'è la musica e la cromoterapia. Proponiamo quattro corsi diversificati: Low Body, un programma dove si tonificano gambe e glutei anche con l'aiuto di fasce elastiche, Sculpt che tonifica tutto il corpo anche attraverso esercizi che prevedono l'utilizzo di fasce elastiche e pesetti, Cardio che è spinning puro in acqua, infine Body & Mind durante il quale spegniamo le luci, usiamo la cromoterapia, e abbiniamo i benefici del Pilates e dello yoga a quello della bike. Il nostro corso più zen», prosegue Hanane.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

«In vasca ci sono 12 bike di ultima generazione, secondo noi il numero giusto di persone che un solo trainer riesce e seguire bene, e ognuno può decidere, in base al proprio livello di allenamento, una delle tre resistenze della pedalata», conclude. Non ci sono costi fissi. Si prenota tramite il sito, al telefono o in loco e si paga solo la lezione (30 euro), il massaggio o il pacchetto di lezioni multiple desiderato. La prima lezione è alle 7:15, l'ultima alle 20:15, il centro è aperto anche durante il weekend e se si hanno problemi con l'italiano è possibile prenotare anche lezioni in inglese e francese con trainer madrelingua.

photo GettyImages.com

Pubblicità - Continua a leggere di seguito