Che cos’è l’acqua di betulla e perché tutti dovrebbero iniziare a berla

È ricca di vitamine, ipocalorica e buonissima. Identikit dell’acqua delle acque.

Disseta quanto l’acqua oligominerale, è saporita (perché dolcina ma non zuccherata) come l’acqua di cocco ma è molto meno calorica. Dalla Scandinavia (dove è maggiormente consumata e prodotta da Säpp) arriva l’acqua di betulla, una bevanda naturalmente disintossicante composta dall’ingrediente che le dà nome e proprietà: la linfa di betulla. A metà tra acqua e bibita, non è gasata ma gustosa perché la linfa, estratta direttamente dall’albero, non viene diluita con altri ingredienti (come lo zucchero, ad esempio, e questo spiega il basso numero di calorie) ma solo filtrata, e quindi mantiene il sapore dolciastro e il suo leggero accento legnoso (molto simile allo sciroppo d’acero).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Insomma è acqua di betulla pura che disseta, detossina e rinfresca, e che oltre a essere deliziosa è anche carica di proteine, aminoacidi, vitamine e minerali che aiutano a ridurre il colesterolo e mantenere l’organismo ben idratato. In America è venduta da Whole Foods, in Italia non è ancora arrivata ma è acquistabile online a circa 3 dollari a bottiglia.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito