La kick boxing è lo sport che trasforma tutte le donne in fiori d'acciaio

Rimanere femminili fuori, diventare indistruttibili dentro: scopriamo lo sport che permette a ogni donna di dire addio alla fragilità.

Boxing is her Passion
SolStockGetty Images

Anche le donne sanno dare pugni e calci, e che calci! La kick boxing, arte marziale giapponese che aspira a diventare sport olimpico, è una disciplina che aiuta a tenersi in forma, a trovare uno sfogo allo stress quotidiano e che può tornare particolarmente utile alle donne per conservare un fisico sano, scolpito ed elastico. E anche a sentirsi meno indifese. Scopriamo tutti i benefici che la pratica della kick boxing può portare alle donne.

Top Paraseno per kick boxing, boxe e karate
Eizo Sport amazon.it
29,90 €

Kick boxing: uno sport che viene da lontano. La kick boxing è uno sport da combattimento di origine giapponese, che ha molti punti in comune con il karate. La sua diffusione e il suo successo nel mondo occidentale sono iniziati negli Stati Uniti tra la fine degli anni 60 e l’inizio degli anni 70, quando furono introdotti guantoni e protezioni. Il CIO ha riconosciuto la kick boxing come sport, ma non l’ha ancora inserita nel programma olimpico: in futuro, però, anche questa disciplina potrebbe approdare alle Olimpiadi.

Caschetto per kick boxing e boxe
RDX amazon.it
33,99 €

Kick boxing: tipologie di combattimento. Come sottocategorie della kick boxing esistono poi vari tipi di combattimento: il Full Contact permette di colpire l’avversario sia con pugni che con calci al di sopra delle vita e prevede incontri che possono terminare con il k.o.. Il Semi Contact, invece, prevede che possano essere colpite solo la parte laterale e frontale del viso e del busto, con la vittoria che deve necessariamente essere assegnata dai giudici. Nel Light Contact, infine, si può colpire solo la parte superiore del busto, ma senza interruzioni dopo ogni singolo colpo.

Pantaloncino Kick-Thai Donna
Leone 1947 amazon.it
29,90 €

Kick boxing: l’allenamento. L’allenamento da kick boxing prevede una parte incentrata sulle tecniche di pugno e di calcio, oltre che sui movimenti di difesa: parliamo della parte tecnica di questa arte marziale, quella che necessita di più tempo per essere appresa e affinata. L’allenamento tecnico, però, avviene necessariamente sempre in contemporanea con quello fisico: nella kick boxing ci si allena molto al sacco, con il quale si riesce a migliorare ogni tipo di colpo. Tra i più complessi ci sono i calci: che siano al petto, alle gambe, al volto o rotante, per eseguire questo tipo di movimento è necessario acquisire una grande elasticità e flessibilità dei muscoli.

Guantoni Leone
Leone 1947 amazon.it
34,10 €

Kick boxing: benefici per le donne. E qui veniamo ai benefici della kick boxing femminile. In primis, bisogna sottolineare come questa disciplina coinvolga di fatto ogni distretto muscolare del nostro corpo, dalle braccia all’addome fino alle gambe. Di conseguenza va a migliorare il tono muscolare di tutto il corpo anche più di discipline come la fit boxe, che coinvolgono sì i muscoli degli arti inferiori, ma in maniera meno intensa rispetto a questa arte marziale. E la kick boxing permette naturalmente di bruciare un alto numero di calorie: si calcola che si possono perdere anche 600 calorie in 60 minuti di training. Ci sono poi alcuni benefici che vanno oltre il benessere del corpo. Praticare la kick boxing consente alle donne di imparare a sapersi difendere da eventuali attacchi di malintenzionati, ad avere un controllo totale sul proprio corpo e anche sui propri riflessi. Un fattore, questo, che consente di acquisire una eccezionale capacità di autocontrollo, migliorando anche il rapporto con l’ansia e il panico.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito