Un appartamento a Roma affacciato su Trinità dei Monti: spettacolo dentro e fuori

Toni ovattati e sobria eleganza, una decorazione garbata in onore della magnificenza classica.

image
Gianni Franchellucci

Nel cuore di Roma, un antico palazzo signorile custodisce questo luminoso appartamento affacciato su uno degli inestimabili tesori della capitale: la chiesa cinquecentesca di Trinità dei Monti, alle spalle della scalinata di Piazza di Spagna.

Lo studio privato caratterizzato dalla scenografica carta da parati naturalistica Paysage italien, prodotta da Zuber, che fa da sfondo al sofà in cashmere Loro Piana, design Umberto Cinelli Studio: stesso brand della scrivania e del tappeto.
Gianni Franchellucci
Dining table Allen, Frank Lloyd Wright, Cassina; quadro di Marco Tirelli; lampadario in seta, Estro.
Gianni Franchellucci
L’angolo bar.
Gianni Franchellucci

L'acquirente – un giovane e dinamico imprenditore del posto, innamorato della sua città – è riuscito a coronare il sogno di vivere in pieno centro, circondato dalla vertiginosa bellezza urbana che si spalanca prepotente da ogni finestra. E, nell'ottica di personalizzare i centottanta metri quadrati nel severo contesto d'epoca, si è rivolto all'amico architetto Umberto Cinelli (titolare dell'omonimo studio e di una galleria), con il quale condivide la visione estetica.

Sulla consolle di Umberto Cinelli, scultura Nuvolo, Dino Gavina da un’opera di Giacomo Balla, e luce Selezioni Domus Firenze; a parete, Superficie bianca, di Enrico Castellani.
Gianni Franchellucci
Uno scorcio della sala, con la poltrona che sfoggia eleganti linee anni Cinquanta, ancora di Umberto Cinelli Studio, in lino chevron Loro Piana. Sopra il piedistallo si staglia una scultura bronzea di Fernando Botero. Sullo sfondo, la luce Selezioni Domus Firenze orna il mobile custom-made.
Gianni Franchellucci
Coppia di divani su misura; chaise-longue in pelle, tavolo centrale e maxicarpet in seta, tutto Umberto Cinelli Studio; applique gemelle rifinite in argento, Estro. Sulla parete frontale, dipinto a olio dal titolo Motivo con la parola tac, Giacomo Balla, e, a destra, Half Dollar, di Franco Angeli. Casse Bang & Olufsen.
Gianni Franchellucci

Il professionista ha valorizzato gli alti soffitti, aprendo tre archi; ha poi utilizzato una particolare tecnica a spruzzo per rendere candide le pareti, nobilitate da un'elegante boiserie realizzata da un artigiano e contrapposta cromaticamente al lucido parquet ebanizzato. «Nell'area living, per conferire un'allure sartoriale ai divani e alle poltrone di gusto vintage, ho puntato su sete pregiate, lini e velluti nelle nuance del grigio. Ho perseguito la massima sobrietà, sostenuta da una palette neutra e ovattata, capace di mettere in risalto la protagonista assoluta: una notevole collezione di arte contemporanea», sottolinea il designer. Molti i pezzi di valore: una statua in bronzo di Fernando Botero, varie opere di Giacomo Balla e Half Dollar di Franco Angeli; quindi, Superficie bianca di Enrico Castellani, un artwork di Marco Tirelli e la scultura in acciaio Nuvolo, firmata Dino Gavina: attualizzazione di un lavoro della serie Fiori Futuristi di Balla.

La spettacolare veduta di Trinità dei Monti godibile da questa casa.
Gianni Franchellucci
L’architetto e interior designer Umberto Cinelli, titolare dell’omonimo studio romano e curatore del progetto di questa residenza.
Gianni Franchellucci
Letto rivestito in lino e completato dai cuscini in velluto Dedar; poltroncina e mobile a muro, tutto su progetto; l’applique è di Estro.
Gianni Franchellucci

Spirito rétro e modernità si fondono piacevolmente. Così, in sala da pranzo, l'iconico tavolo lineare di Frank Lloyd Wright è abbinato a sedute e consolle bespoke ispirate agli anni Settanta; accanto si apre un bar/cantina di ultima generazione, superaccessoriato, dove ricevere nelle occasioni informali. Il piccolo studio si rivela un gioiello, con il sofà in cashmere e il tappeto che riprendono i tenui colori del papier peint Paysage italien, prodotto dal prestigioso brand francese Zuber e impreziosito da un maestro decoratore locale. Camera da letto e bagno padronali giocano su un essenziale black & white. Si respira armonia in ogni spazio della dimora: omaggio devoto alla Città Eterna,celebrazione della raffinatezza made in Italy.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito