La lampada Cobra cambia pelle mille volte...

Per il suo cinquantesimo compleanno, il pezzo iconico di Martinelli Luce indossa abiti diversi firmati da grandi designer

Martinelli Luce
Courtesy Image

Il pezzo iconico di Martinelli Luce festeggia il suo cinquantesimo compleanno in modo davvero speciale: regalandosi un guardaroba nuovo, colmo di abiti.

I designer collaboratori dell'azienda (storici e attuali) sono infatti stati chiamati a ideare una texture grafica da applicare alla lampada. Pop e variopinte, vintage, ironiche, fantasiose, le tante "pelli" di Cobra sono un vero e proprio omaggio creativo all'oggetto in sé e al fondatore Elio Martinelli che la creò mezzo secolo fa.

Ogni esemplare del progetto Cobra /Texture è prodotto in trenta esemplari firmati e numerati, più tre prove d’autore. Nella nostra Gallery, ve ne presentiamo una selezione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Karim Rashid.

Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Studio Lucchi&Biserni: Ball.

Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Angelo Micheli.

Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Donia Maaoui: Tatuaggi.

Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Paola Navone.

Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Alessandro Guerriero.

Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Marcello Morandini.

Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Massimo Farinatti.

Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Emiliana Martinelli: Una partita a scacchi.

Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Michel Boucquillon.

Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Giorgio Brogi: Il rumore bianco.

Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Emiliana Martinelli: Cobra Scorpius, in onore del segno zodiacale di Elio Martinelli.

Courtesy Image

Progetto Cobra Texture

Luisa Bocchietto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito