Fine settimana sul lago di Garda, tra storia e relax

Al Grand Hotel Fasano di Gardone Riviera.

image
Courtesy photo

Un maestoso edificio in stile neoclassico circondato da un giardino con piante secolari, magnolie e palme, affacciato sulla sponda occidentale del lago di Garda. Si chiama Grand Hotel Fasano ed è un esclusivo cinque stelle che proprio in questi mesi festeggia i suoi 130 anni. Meta turistica di gran moda già nei primi del Novecento tra l'alta borghesia d'Oltralpe e i nobili che raggiungevano Gardone Riviera dalle più vivaci città d'Europa, questa parte del Garda vanta anche un'imperdibile attrazione: il Vittoriale degli Italiani, parco e storica dimora abitata da Gabriele D'Annunzio sino alla sua morte (di cui ricorre l'ottantesimo anniversario) avvenuta nel 1938.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Il parco del Grand Hotel Fasano
Courtesy photo

Ex dimora “a lago” per le battute di caccia dell'imperatore d'Austria Francesco Giuseppe, il Grand Hotel Fasano si fregia di un passato glorioso. Ha visto passare personaggi del calibro di Gustav Klimt e Paul Heyse, premio Nobel per la Letteratura nel 1910. Ma qui ha soggiornato lo stesso Vate, che proprio al Grand Hotel Fasano mandava persino i suoi ospiti. Perché nella Prioria, la sua eccentrica residenza al Vittoriale, non permise mai a nessuno di fermarsi per la notte.

Una camera superior con vista lago
Courtesy photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Con le sue eleganti settantacinque camere rinnovate di recente, di cui dodici situate nell'adiacente Villa Principe e molte con vista lago, il Grand Hotel Fasano oggi spicca per i suoi servizi a cinque stelle.

La piscina nell’Aqva Spa
Courtesy photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

LA CUCINA. Come un poker d'assi, qui le oasi gourmet sono proprio quattro. Si va dal ristorante d'eccellenza Il Fagiano, tempio dello chef Matteo Felter (non perdetevi i suoi conchiglioni su crema Parmigiana e bufala bruciata), al ristorante Magnolia che – sotto l'ombra di due rigogliosissime magnolie – offre piatti semplici e gustosi. Qualche esempio? L'insalata di feta con peperoni arrosto o i bigoli all'amatriciana. Mentre la trattoria Il Pescatore è il posto ideale per gustare le ricette tipiche della tradizione mediterranea: da provare il raviolo verde ripieno di branzino su crema di burrata. La Terrazza invece è il regno del mixologist Rama Redzepi, abilissimo nel preparare signature cocktail da accompagnare a impeccabili club sandwich.

Glam e sofisticata, la Gin Lounge è un tranquillo living in cui concedersi distillati, gin e ricercate acque toniche.

Il ristorante Magnolia
Courtesy photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

LA SPA E LE PISCINE. Una delle quattro Spa Aveda d'Italia, l'Aqva Spa del Grand Hotel Fasano conta una piscina coperta, palestra, cinque saune, oltre a circuito kneipp, cromo-aromaterapia, macchina del ghiaccio e cabine per trattamenti. Nel parco, vicino alle due maestose magnolie, c'è anche una piscina esterna dotata di due vasche, con postazioni idromassaggio e scivolo per bambini.

Le piscine esterne
Courtesy photo
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cooltravel