La nostra guida agli hotel più eleganti di Milano: venti indirizzi a cinque stelle

Dalla Spa al ristorante stellato, il meglio in fatto di ospitalità.

Interior design, Property, Room, Building, Furniture, Window covering, Window treatment, Shade, Window, Table,
Courtesy photo

1) Armani Hotel – Comfort sartoriale

Dietro la facciata di un edificio in stile razionalista − progettato da Enrico A. Griffini nel 1937 − sorge un raffinato cinque stelle di 95 camere e suite. Qui un lifestyle manager anticipa con discrezione le esigenze del cliente. Da provare lo stellato Armani/Ristorante.

• Via Manzoni 31, www.armanihotelmilano.com

Armani Hotel
Courtesy photo

2) Antica Locanda Solferino – Atmosfera intima

Ci si sente come a casa; senza contare che la colazione è servita in camera, con il quotidiano preferito.

• Via Castelfidardo 2, anticalocandasolferino.it

3) Baglioni Hotel Carlton – Alta società

Oltre al suo storico caffè con giardino, questo hotel accoglie il Baretto al Baglioni, da sempre luogo d'incontro di stilisti, politici internazionali, giornalisti e designer.

• Via Senato 5, baglionihotels.com

4) Bulgari – Destinazione beauty

Non solo la Spa dove provare i trattamenti La Mer, Amala o Sothys Gentlemen's, nonché la piscina, ma anche il fitness di Workshop Gymnasium, programma ideato a Londra dal noto personal trainer Lee Mullins. In arrivo al ristorante lo chef tristellato Niko Romito.

• Via Fratelli Gabba 7b, www.bulgarihotels.com

Bvlgari
Courtesy photo

5) Château Monfort – Architettura di prestigio

Un palazzo Liberty, opera dell'architetto Paolo Mezzanotte, accoglie settantasette camere e suite dal design ispirato alle fiabe. Tra i plus: il ristorante Rubacuori, tempio dello chef Domenico Mozzillo, la Spa con piscina di acqua salina.

• Corso Concordia 1, hotelchateaumonfort.com

6) Excelsior Hotel Gallia – Trattamenti su misura

Al sesto e settimo piano di questo cinque stelle sorge l'unica Shiseido Spa d'Italia, ambiente inondato di luce naturale con centro fitness, calidarium, piscina e stanza del sale. Atout dell'hotel il ristorante Terrazza Gallia, sotto la consulenza dei fratelli Cerea, tre stelle Michelin.

• Piazza Duca d'Aosta 9, excelsiorhotelgallia.com/it

L’hammam dell’Excelsior Hotel Gallia
Courtesy photo

7) Four Seasons – Oasi incantata

Quello che nel Quattrocento era il chiostro di un convento, oggi è il bel giardino all'italiana dell'hotel.

• Via Gesù 6/8, fourseasons.com/it

8) Grand Hotel et de Milan – Suite storica

Giuseppe Verdi compose il Falstaff e l'Otello tra il pianoforte e lo scrittoio della 105, che abitò dal 1872 alla sua morte, nel 1901.

• Via Manzoni 29, grandhoteletdemilan.it

Il Gerry’s Bar, salotto del Grand Hotel et de Milan.
Courtesy photo

9) Hotel VIU Milan – Piscina panoramica

All'esterno, una facciata in vetro impreziosita da un giardino verticale e una scenografica terrazza con piscina (all'ottavo piano). All'interno, 124 camere con parquet in quercia e tessuti firmati Rubelli. Dulcis in fundo: il ristorante dello stellato Giancarlo Morelli.

• Via Aristotile Fioravanti 6, hotelviumilan.com

10) Magna Pars Suites – Esperienza olfattiva

Negli spazi di un'ex fabbrica di profumi sorgono trentanove suite. Tutte affacciate su un giardino interno, sono arredate con candele e diffusori dalle eleganti note olfattive (fiorite, fruttate e legnose). Questo hotel accoglie anche Lab-Solue, un perfume laboratory.

• Via Vincenzo Forcella 6, www.magnapars-suitesmilano.it

11) Mandarin Oriental Milan – Wellness Retreat

Trattamenti fondati sui principi dell'antica medicina cinese, aromaterapia e sessioni beauty con i prodotti Natura Bissé. Asso di questo cinque stelle è la sua Spa, concepita secondo i canoni del feng shui. Merita una segnalazione il Seta, il suo ristorante bistellato.

• Via Andegari 6, mandarinoriental.it

La Spa del Mandarin Oriental Milan
Courtesy photo

12) ME Milan Il Duca – Skyline mozzafiato

ln grande spolvero per l'aperitivo e il dopocena è il Radio Rooftop Bar, al decimo piano, con vista sui grattacieli di Porta Nuova. Per veri gourmet c'è STK Milan, la steak house con dj set e American bar.

• Piazza della Repubblica 13, melia.com/it

13) Palazzo Parigi – Eden urbano

Oltre alle novantotto camere e suite, dai ricercati interni firmati Pierre-Yves Rochon, questo cinque stelle è noto per la sua Grand Spa, oasi di 1.700 metri quadrati.

• Corso di Porta Nuova 1, palazzoparigi.com

14) Park Hyatt – Impressioni d'artista

Da poco rinnovata, la Cupola lobby lounge è il palco per i grandi nomi dell'arte contemporanea. Qui campeggiano El Árbol de la Vida e Hoy, tele di Pino Morales, e all'ingresso tre sculture di Velasco Vitali. Insignito di due stelle il ristorante VUN Andrea Aprea.

• Via Tommaso Grossi 1, milan.park.hyatt.com

15) Principe di Savoia – Ambienti da film

Se nella suite presidenziale − set del film Somewhere di Sofia Coppola − c'è una piscina privata, il ristorante Acanto vanta il Tavolo Cristallo, collaborazione con Swarovski, Luxury Living e Stefano Ricci Home. Qui gli ospiti possono degustare un menu tailor-made messo a punto dallo chef Alessandro Buffolino.

• Piazza della Repubblica 17, dorchestercollection.com

La suite presidenziale del Principe di Savoia
Courtesy photo

16) Room Mate Giulia – Design Addiction

Un albergo di nuova generazione progettato e arredato da Patricia Urquiola, negli uffici di un'ex banca. Ottantacinque camere e suite, il cui décor ha una spiccata allure milanese: marmi, terracotta, seminati, vetri cannettati danno brio agli ampi volumi.

• Via Silvio Pellico 4, room-matehotels.com

Room Mate Giulia
Courtesy photo

17) Savona 18 Suites – Stay & Shop

Ricavato da una tipica casa di ringhiera, questo hotel è arredato con elementi di design − tutti acquistabili − firmati Paola C. e Aldo Cibic (suo anche il progetto di recupero degli spazi). La hall è una vera e propria galleria d'arte.

• Via Savona 18, savona18suites.it

18) Senato Hotel – Grande Entrée

Una giungla composta da foglie di gingko biloba in ottone lucidato: sono le lampade che illuminano la parete della reception. Realizzate da Bottega Gadda, duettano con il décor vegetale della corte interna, realizzato da Rosalba Piccinni.

• Via Senato 22, senatohotelmilano.it

19) The Yard – New York Style

Non solo trentadue camere e suite dall'atmosfera vintage, ma anche un club dove gustare ottimi cocktail e un cinema lounge per proiezioni private. Da non perdere il ristorante Gipsy con palco per musica live e pizzeria gourmet.

• Piazza XXIV Maggio 8, theyardmilano.com

20) TownHouse Duomo – Vista guglie

Unico cinque stelle di Milano affacciato sul Duomo, si compone di quattordici camere e suite, molte delle quali con balcone che dà sulla piazza. All'ultimo piano dell'hotel c'è il ristorante dello chef stellato Felice Lo Basso.

• Piazza Duomo 21, townhousehotels.com

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Cooltravel