Sapori in salsa jap dal twist sorprendente

Si chiama The Fusion Bar & Restaurant ed è l'eden gourmet dello chef Andrea Magnelli. A Firenze, nell'elegante cornice del Gallery Art Hotel.

Food, Plant, Dish, Cuisine, Ingredient, Flower, Sprouting, Vegetable, Recipe, Salad,
Courtesy photo

Una promessa mantenuta, di quelle che farebbero la gioia dei palati più esigenti. The Fusion Bar & Restaurant - come dice il nome stesso - è un convincente crogiolo di sapori ed eleganti contaminazioni gastronomiche. E in tema di food pairing l'indirizzo più blasonato nel cuore di Firenze, perché qui le gourmandise del giovane chef Andrea Magnelli sposano alla perfezione i cocktail realizzati da Sacha Mecocci, abile bartender che - dietro al bancone del ristorante - sembra un autentico prestigiatore. Basta osservarlo quando prepara, tra i tanti drink in carta, il Fusion Negroni. Sotto un'ampolla in vetro molto scenografica, il cocktail signature del ristorante viene servito in un tumbler avvolto dai vapori profumatissimi di legno di ciliegio. Seduti a uno dei tavoli o al bancone del bar - dove si possono ammirare i pregiati distillati destinati alla mixology - l'esperienza è davvero polisensoriale.

Courtesy photo

Sentori olfattivi, gusto, colori e presentazione dei piatti si fondono come in un caleidoscopio. Non a caso Chef Magnelli coniuga la cucina giapponese e Nikkei con spunti che vengono dal lontano Perù, ma senza prescindere da ingredienti e savoir faire così radicati nella tradizione italiana (da provare l'eccellente ramen con tagliolini fatti in casa). Se per iniziare si può scegliere Tiradito di Hiramasa - che spicca nel menu dalle proposte del ceviche bar - la sintesi di armonie si completa con il più classico ceviche peruano di pesce bianco, gamberi, polpo, seppie, leche de tigre e aji amarillo. Altrettanto stuzzicante fra le tapas Nikkei è la capasanta in salsa diablo: lime e burro piccante sono il suo twist inaspettato. Da veri foodies i nigiri e il soft shell crab, appetitoso granchio in tempura con avocado, cetriolo, cipollotto e masago, le sapide e colorate uova di pesce. Convincenti anche i dessert che - dopo tante gourmandise - hanno l'arduo compito di chiudere in bellezza. E vincono a mani basse la partita del gusto. Un esempio su tutti? Il prelibato dolce "remolacha, soja y miso": una spugna di rapa rossa evoca tutto il meglio del comfort food, mentre il gelato affumicato di soia e zenzero gli danno carattere; lamelle di pera e caramello al miso, invece, sono il tocco di classe per sorprendere ogni papilla.

Courtesy photo

Info: Vicolo dell'Oro 3 - Firenze. Tel. 055 27266987 - aperto tutti i giorni dalle 17 a mezzanotte. www.lungarnocollection.com - tf@lungarnocollection.com

Lo chef Andrea Magnelli.
Courtesy photo
Courtesy photo
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gourmet