La "fondue" alla cinese tra sapori e convivialità

Si chiama 168 Chinese Township ed è l'indirizzo dove provare il classico hot-pot asiatico.

Restaurant, Room, Interior design, Building, Table, Furniture, Bar, Architecture, Chair, Dining room,
Courtesy photo

C'è chi si cimenta per prepararla in casa (non prima di aver chiamato a raccolta gli amici) e chi non rinuncia alla propria uscita gourmand settimanale e sceglie l'indirizzo giusto per una serata all'insegna della convivialità. È hot-pot mania. Tutti vogliono provare la classica "fondue" cinese che mette al centro della scena, ops... della tavola, un grande tegame di brodo fumante nel quale cuocere carne, pesce e verdure, mentre si sorseggia un bicchiere di vino e si chiacchiera in compagnia. A Milano noi vi suggeriamo un ristorante in cui provare il tipico hot-pot: 168 Chinese Township. Qui si può ordinare il brodo classico o piccante, quello ai funghi oppure a base pesce. E il gioco è fatto. Basta armarsi poi di pinze, cestelli e mestolini per scolare quello che si sceglie di cuocere o scottare appena. Si va dalla carne ai crostacei, passando per tuberi, verdure e pesce di vario tipo. Molte le opzioni: patanegra, carne di manzo, spaghetti di riso, funghi shiitake e shimeji, radice di loto, pak-choi (verdura cinese), vongole, cozze e gamberoni. A fare il resto più di trenta salse preparate in casa per dare un twist agli ingredienti protagonisti dell'hot-pot. Tra le tante salgono sul podio quella al sesamo e le arachidi sbriciolate o i semi di sesamo bianco e nero, semplici, discrete, ideali per esaltare un piatto gustoso e geniale per trascorrere una serata in buona compagnia.

L’hot-pot di 168 Chinese Township.
Courtesy photo

Info: Viale Jenner 29 - Milano - www.ristorante168.com - info@ristorante168.com - tel. 02 97381672 - sempre aperto, dalle 12 alle 15 e dalle 18.30 alle 23.30.

Alcune pietanze della cucina cantonese di 168 Chinese Township.
Courtesy photo
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gourmet