Tenuta Ballast: una cantina sostenibile

Una nuova architettura in perfetta simbiosi con il paesaggio per la collezione di vini Cortenera.

vini cortenera
Courtesy photo

Un legame potente con il territorio e il terreno ispira una collezioni di vini e la relativa cantina. Siamo a Gambellara, collina tra Vicenza e Verona, dove Gianluca Ferrari ha voluto una nuova struttura per i suoi Cortenera: Extra Brut, Cuvée Ginevra e Durello Riserva. La tenuta Ballast rivela l’intento fin dal nome: basalto, in tedesco, ovvero la roccia di origine vulcanica tipica del luogo che caratterizza il paesaggio e al contempo dona ai vini il gradevole sapore minerale.

Le colonne esagonali di basalto punteggiano il territorio.
Courtesy photo
Il Cortenera Durello Riserva Metodo Classico.
Courtesy photo

Firma del progetto è lo studio Pagliarusco Architetti Associati di Montecchio Maggiore, che ha realizzato un edificio sostenibile dalle linee essenziali, perfettamente inserito nel panorama. La cantina è stata ricavata nel monte, su due piani, “rubando” il terreno al versante in salita e recuperando poi la stessa terra scavata per ricoprirla: uno stratagemma edilizio volto ad assicurare il risparmio energetico d’estate, quando è necessario condizionare l’ambiente. Cemento, Corten e legno di rovere sono i materiali scelti per gli interni, con le doghe trapezoidali a citare le botti. Un sofisticato impianto di domotica consente il controllo a distanza della temperatura e di tutte le condizioni ottimali, mentre il vino si compie, attraverso la fermentazione in barrique.

Vista delle colline di Gambellara, tra Vicenza e Verona, con la tenuta Ballast.
Courtesy photo

Parallelamente all’architettura, tradizione in veste moderna e terroir sono espressi dal recupero – voluto da Gianluca – del Metodo Classico, a partire dai vitigni autoctoni. E la raccolta dell’uva, qui, segue il rito dalle radici antiche: solo a mano.

Courtesy photo
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gourmet