La colazione prima

Il breakfast prima di tutto: nella proposta gourmet di DanielCanzian Ristorante, a Milano.

danielcanzian ristorante
Courtesy photo

Quasi a voler ribaltare il monito di Orazio - citando una locuzione divenuta celebre nella sua Ars poetica - è proprio il caso di iniziare ab ovo: perché la prima colazione è il pasto più importante della giornata e la cartina al tornasole in ogni grand hotel che si rispetti. Ma ora il breakfast esce dai cinque stelle e la cucina gourmet gli dà il benvenuto. Questo quello che accade da pochi giorni ai tavoli o nel dehors con vista sulla Chiusa di Leonardo di DanielCanzian Ristorante, a Milano. La formula si chiama Standing OVation e il suo nome non disattende le aspettative. L'idea? Una colazione business - disponibile dalle 9.30 alle 11.30, da martedì a domenica - da comporre a piacimento scegliendo à la carte. Tante le sorprendenti idee per provare un'esperienza polisensoriale, senza trascurare punti fondamentali come i valori nutrizionali delle pietanze, la stagionalità dei prodotti e le tecniche di preparazione (mai troppo lunghe né invasive).

L’uovo "Benedictine".
Courtesy photo

Come una scala reale, le carte vincenti sono cinque prelibatezze dolci e altrettante salate. Si parte dai bomboloni mignon (lievitati alla perfezione), in tre versioni e dalle ottime farciture, per passare poi al latte e biscotti servito con biscotti Viscontini. Immancabile pane e marmellata o golosità quali la crostatina ai frutti di bosco e mandorle o la torta Rinascimentale del pastry chef Diego Borgonovi. Da provare il delizioso pane sfogliato: nella forma è quasi una mini toque da chef di puro gusto.

L’uovo "alla nuvola".
Courtesy photo

Grandi protagoniste sul palco sono le uova. Oltre all'uovo Benedictine o all'uovo barzotto con tartare di pomodori di Sorrento c'è anche quello strapazzato al profumo di acciughe con mentuccia e fiori di zucca. Ma la lista è ancora lunga. A rubare la scena è l'uovo alla nuvola: un uovo in camicia adagiato su una sottile fetta di pane con erbe di campo e nascosto sotto un'autentica nuvola di albumi cotti al forno e colorata con paprika, tè nero e curry. A completare la caleidoscopica mise en scène il piatto da portata, una piccola opera d'arte creata ad hoc per Daniel Canzian da Villeroy & Boch e decorata coi colori delle spezie che ricoprono la calotta di albumi. Selezionate con cura anche le bevande calde (firmate La Via del Tè) e il caffè che arriva in tavola nella Moka fumante, proprio come a casa. Non ultimi i centrifugati del giorno e la spremuta fresca d'arancia. E per dirla ancora nella lingua del poeta Orazio... la prima colazione messa a punto da Daniel Canzian è la quintessenza del nomen omen: da vera standing ovation.

Il “bombolozzo".
Courtesy photo

Info: www.danielcanzian.com - Via Castelfidardo 7, angolo Via san Marco - Milano - Tel. 02 63793837

La crostatina alle ciliegie.
Courtesy photo
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gourmet