Decoration Stars

Celebrazione dei brand più prestigiosi nel mondo dei rivestimenti murali, dove il savoir-faire è un affare di famiglia.

people, designer, wallpaper, marieclaire maison italia, febbraio 2021
Grafica Silvia M. Reppa

Dalle meraviglie del regno vegetale e animale che popolano le collezioni griffate de Gournay, alle oniriche suggestioni di Atelier Fornasetti, passando per i découpage di John Derian. Le wallpaper più belle e i tessuti d'arredamento che danno personalità agli ambienti e creano suggestive scenografie domestiche.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Michael e Camilla Fischbacher
Wolfgang Stahr

Focus su una tradizione prestigiosa, iniziata nel 1819 nella svizzera San Gallo. Ceo del brand lui e art director lei, i coniugi Fischbacher vantano clienti blasonati come il Palazzo dell'Eliseo. La cifra stilistica delle loro collezioni coincide con trame damascate e moiré, texture che giocano con l'effetto lucido/opaco, sontuosi bagliori metallici. Tra i colori più amati si staglia il verde peacock. fischbacher.com

2 Pierre Frey
Stephen Kent Johnson/Otto/Contrasto

Communication director della maison che porta il suo nome, Pierre Frey lavora con il padre Patrick e i fratelli Vincent e Matthieu. Forte di un archivio di oltre venticinquemila documenti, il brand è rinomato per tessuti e wallcovering caratterizzati da affascinanti suggestioni etniche. Autentico marchio di fabbrica: il trompe-l'œil, i temi floreali e gli stilemi neoclassici. pierrefrey.com

3 Hannah Cecil Gurney
Douglas Friedman

Hannah Cecil Gurney, qui con il figlio George, ricopre la carica di Business Development e PR & Marketing Director per de Gournay, rinomata maison di carte da parati dipinte e ricamate a mano. Ogni collezione è un autentico trionfo di fiori e foglie. Altrettanto pieni di carattere i disegni popolati da pennuti colorati, chinoiserie e scene dal twis Art Déco. degournay.com

4 John Derian
Stephen Kent Johnson

Celebre per i découpage fatti a mano, che impreziosiscono sorprendenti fermacarte, vassoi e svuotatasche, John Derian ha conquistato il pubblico anche con una linea di tessuti d'arredamento dagli iconici motivi naturali (conchiglie, farfalle, rondini e libellule). Altrettanto originali la flora sottomarina e gli uccelli tropicali immortalati sulle splendide carte da parati. johnderian.com

5 Allegra Hicks
Miguel Flores-Vianna

Impareggiabile lifestyle designer, Allegra Hicks ha un vocabolario creativo molto ricco. Un tronco fossilizzato, le striature di una foglia o le piume colorate di un uccello sono fonte d'ispirazione da tradurre in motivi astratti e disegni geometrici. I suoi tessuti e le wallpaper si distinguono per la matericità data dai velluti, l'opulenza della seta ricamata e la fresca originalità del lino stampato. allegrahicks.com

6 Christian Benini
Fabrizio Cicconi

Appassionato di architettura e design, Christian Benini – art director di Wall&decò – punta su carte da parati in cui decorazione e tecnica sono coprotagoniste. Infatti, se da un lato il prodotto sfoggia intarsi, incisioni e trame tridimensionali a effetto bassorilievo, dall'altro si distingue per seducenti motivi botanici, grafismi e pattern raffinatissimi che virano verso l'astrattismo. wallanddeco.com

7 Caterina e Raffaele Fabrizio
Stefano Galuzzi

Non solo ramage, ma anche composizioni poetiche e paesaggi orientali in controluce, come negativi fotografici. Lo stile Dedar – incarnato da Caterina e Raffaele Fabrizio, rispettivamente Ad e direttore creativo del brand – è fatto di colori seducenti e trame preziose, che enfatizzano la ricchezza dei filati. Vero unicum: l'effetto materico dei loro tessuti e carte da parati. dedar.com

8 Nicolò, Alessandro e Andrea Favaretto Rubelli
Courtesy Rubelli

In perfetto equilibrio tra classico e contemporaneo, Rubelli utilizza telai jacquard elettronici ma anche quattro esemplari del Settecento, per tessere a mano i velluti più preziosi. Côté design, si spazia dai wallcovering a mobili, imbottiti, complementi d'arredo: ingredienti di un total look elegante e razionale (da sinistra, l'Ad Nicolò, il presidente Alessandro, il consigliere Andrea Favaretto Rubelli). rubelli.com

9 Tricia Guild
James Merrell

Guru degli interiors, Tricia Guild – fondatrice e direttrice creativa di Designers Guild – si muove con disinvoltura tra esuberanti motivi floreali, stampe geometriche e motivi rétro, per wallpaper e tessuti di assoluta tendenza. Punto di forza delle sue collezioni è l'abbinamento di texture carezzevoli dai riflessi cangianti (velluto, raso, damasco) per ambienti dalla spiccata personalità. designersguild.com

10 Barnaba Fornasetti
Arianna Sanesi


Direttore artistico dell'Atelier Fornasetti, Barnaba disegna motivi che, su stoffe e carte da parati, creano scenografie fortemente teatrali e dall'effetto tridimensionale. Il suo inconfondibile tratto decorativo è un invito alla fantasia: architetture metafisiche, chiavi segrete, pesci variopinti, mongolfiere e librerie trompe-l'œil sono i pattern più iconici dell'infinita collezione. fornasetti.com

11 Chiara e Anna Enrico
Chiara Cadeddu

Wallcovering in tessuto dallo spessore materico, dipinte e ricamate a mano. Chiara Enrico e la sorella Anna (nella foto, da sinistra) – rispettivamente direttrice creativa e sales director di Misha – puntano su sartorialità e tecniche artigianali. Nel mondo figurativo del brand: foreste tropicali, chinoiserie e scene tipiche del Grand Tour ottocentesco, su superfici lisce o craquelé. mishawallcoverings.com

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Incontri